La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

gioca che ti fa bene

gioco541749_453045488132798_1428640277_nLo Stato una volta svolgeva un’attività non molto onorevole, quella del magnaccia, conclusasi con l’entrata in vigore della legge Merlin. Poco importa che poi le prostitute fossero costrette ad esercitare per strada, con i rischi che ne conseguono ed ingrassando i papponi.

Poi ha fatto anche lo spacciatore, con la vendita dei tabacchi, in regime di monopolio (ogni sostanza che provochi dipendenza è, di per se stessa, una droga). Adesso per paura di rimetterci qualche soldino se ne frega della salute degli italiani mantiene il monopolio dei tabacchi ma stratassa le sigarette elettroniche.

Infine, direttamente o indirettamente si mette anche a fare il biscazziere, castigando i comuni che vogliono proibire o limitare l’apertura di sale da gioco, http://www.corriere.it/politica/13_dicembre_20/strappo-slot-machine-meno-fondi-stato-comuni-virtuosi-1b139ba2-6940-11e3-95c3-b5f040bb6318.shtml però considera malattia sociale la ludopatia che lui stesso ha contribuito ad incentivare.

Uno stato che vive sui vizi dei propri cittadini e li utilizza per rimpinguare le casse erariali tramite imposte sui giochi, alcolici, tabacchi e poi paga loro la disintossicazione dai vizi, invece di istruire fin dalla più giovane età che le cattive abitudini vanno evitate, spiegando  i danni che provocano, non è uno stato serio. Allora tanto vale che lo stesso stato si metta a spacciare anche eroina e cocaina oltre alle altre innumerevoli droghe sintetiche che circolano.

Il gioco per lo più è appannaggio dei ceti più poveri che pensano di arricchirsi facimente con un “colpaccio”. Ovvio che mi riferisco a quelle dannate macchinette o ai biglietti dei gratta e vinci, perché se uno ricco sfondato vuole dilapidare il suo patrimonio nei bei Casinò nostrani o di oltralpe è liberissimo di farlo. Ma lucrare sulla pelle dei poveracci che semplicemente sperano di rimpinguare le proprie tasche dissanguate da un erario sempre più esoso è semplicemente criminale.

8 Risposte

  1. condivido in pieno, senza se e senza ma. Che lo Stato lucri sulla pelle dei cittadini è già di per sé esecrabile, ma che poi spacci ipocrisia su tutti i mezzi di informazione è ancora più incredibile. Almeno stessero zitti.

    "Mi piace"

    21 dicembre 2013 alle 19:35

  2. accantoalcamino

    Buona domenica Loredana, ora vado anch’io a giocare.. con Perla 😉

    "Mi piace"

    22 dicembre 2013 alle 09:28

    • Buona domenica anche a te:)

      "Mi piace"

      22 dicembre 2013 alle 09:40

      • accantoalcamino

        @ Hai ricevuto la mail? Io ho ancora il fisso e non riesco a rispondere in tempo utile eppoi ieri ello aveva un diavolo per capello 😦

        "Mi piace"

        22 dicembre 2013 alle 09:46

  3. Tutto condivisibile ci sarebbe da dire ma lasciamo stare ti voglio bene buona notte e di questa Iuve ne vogliamo parlare? Ciao

    "Mi piace"

    22 dicembre 2013 alle 21:55

    • Grazie Nazz… che ti posso dire della Juve? mai più contenta, nonostante la Coppa ormai sia svanita (ma nemmeno ci speravo)…
      Un abbraccio caro
      Lore

      "Mi piace"

      23 dicembre 2013 alle 18:25

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...