La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Stanotte

Giorni fa scrivevo delle cose che cambiano e delle persone che scompaiono. Ed oggi mi ritrovo a commemorare un caro amico di mio padre che se ne è andato, l’ultimo legame che mi ricordava la mia famiglia.

E’ anche per questo che ho potuto dedicare poco tempo al blog in questo periodo, in quanto ci recavamo giornalmente in clinica a trovarlo.

Pur venendo da una famiglia numerosa, non aveva quasi parenti. Scapolone incallito, i fratelli e le sorelle premorte, anche se più giovani di lui, aveva solo un paio di nipoti che si curavano ben poco di quello zio brontolone, quindi gli restavo solamente io per visitarlo e per soddisfare qualche sua piccola richiesta. Piccola, in quanto l’età era ormai avanzata, e si accontentava davvero di poco: un quotidiano, una tavoletta di cioccolata, un caffè…Bastava poco per farlo contento. E questa notte se ne è andato, senza disturbare…

5 Risposte

  1. meo..... laura

    mi spiace veramente………meo

    "Mi piace"

    9 aprile 2013 alle 17:06

  2. Anche da parte mia un saluto al tuo amico ciao Lore

    "Mi piace"

    9 aprile 2013 alle 20:28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...