La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Articoli con tag “tricolore

Bandiere

Non sono tra coloro che, in questo periodo di confinamento forzato tra le mura domestiche, hanno appeso alle finestre ed i balconi la bandiera italiana, in quanto non ho trovato nessuna ragione per esporla.

Di tricolori ne vedo molti in giro, la maggior parte fissati ai fili degli stendibiancheria con delle mollette, penzolanti come stracci sporchi dopo giorni e giorni di esposizione al bello e cattivo tempo, ed allora chiedo a queste persone di portare loro un minimo di considerazione, riponendoli alla sera.

Nelle caserme e negli uffici pubblici ci sono i riti dell’alza e dell’ammaina bandiera, e ci sarà bene un motivo per queste cerimonie.

C’è gente che, per quel vessillo, ha dato la vita, e portargli un po’ di rispetto è il minimo che si possa fare.


Ricorrenze

Ed eccoci nel 2011, l’anno in cui si festeggia il 150^ dell’Unità d’Italia. Per me altoatesina non ha alcun significato, perché la mia regione fu annessa all’Italia solo alla fine della Grande guerra. Anche Trieste è in una situazione analoga, anzi,la sua annessione definitiva si verificò addirittura solo dopo la seconda Guerra mondiale… Ed oggi tutti a festeggiare il Tricolore, anche quelli che anni addietro lo bruciavano in piazza, ritenendolo un simbolo fascista e sostituivano l’Inno di Mameli (bruttarello assai a dire il vero), con “Bella ciao” e non profferirono parola alla soppressione di alcune feste nazionali quali il 4 novembre ed il 2 giugno, gli stessi che su “l’Unità” titolarono che Trieste era libera all’entrata delle truppe titine, dimenticando eccidi, foibe e l’assassinio dei cosiddetti “partigiani bianchi”, cattolici ed azionisti, quindi non comunisti, additati come traditori!

Ed ora queste stesse persone che prima osannavano l’Unità (giornale) come strumento di divulgazione politica, inneggiano ora all’Unità d’Italia… Belle facce di tolla.