La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Articoli con tag “Star Trek

Fantapolitica

Ho visto alcuni pezzi dei collegamenti in streaming dei grillini, che si presentavano per la prima volta. A molti hanno ricordato le sedute degli Anonimi Alcolisti o quelle di autoanalisi… E molti hanno paragonato Casaleggio a Rasputin, che influenzò non poco lo Zar di Russia.

A me, appassionata di fantascienza ed in particolar modo della serie di Star Trek, Casaleggio ricorda l,Unimatrice, ossia la Regina dei Borg, l’unica entità pensante di quel popolo, i cui componenti hanno un’unica identità, un unico pensiero…ed anche la loro frase “Ogni resistenza è inutile, verrete assimilati”, ha strane analogie con il motto dei grillini “Arrendetevi, siete circondati”. (per non parlare poi di quel loro chiamarsi “cittadini” che tanto ricorda il Terrore dei tempi di Robespierre).

In poche parole, Casaleggio è la mente che tutto ispira e tutto decide, anzi, comanda la collettività, mentre Grillo è solamente il portavoce del suo pensiero. A riprova di questo due considerazioni. La prima che il comico riciclatosi come politico, a suo tempo era contrarissimo ai computers, tanto da spaccarli sul palcoscenico durante i suoi spettacoli,

mentre ora comunica solo via internet, ed il web si è rivelato la sua arma vincente; la seconda, più importante ancora, è che sempre tempo addietro, Grillo seguiva il pensiero di Auriti, il teorico dei SimEc che combatteva contro il signoraggio,

mentre adesso va propugnando l’abolizione del contante, quindi i casi sono due: o si torna al baratto, o ci adeguiamo alla moneta elettronica, consegnandoci mani e piedi alle banche. Del resto Casaleggio è un uomo legato a varie multinazionali, quali Marriot, Pepsi Cola, JP Morgan. Inoltre si propone quasi fosse un nuovo Nostradamus, vaticinando scenari apocalittici per gli anni venturi, tra distruzioni e guerre mondiali, (altro che le profezie dei Maya), cui seguirà un nuovo ordine mondiale detto “Gaia”, dal nome ancestrale della Terra, considerata un pianeta vivente. Inoltre parla dell’abolizione di libri e giornali che dovrebbero essere soppiantati dalla rete che gestirà una intelligenza “collettiva” (e qui ritorno a pensare ai Borg), in poche parole una dittatura di stampo orwelliano, con un Grande Fratello che controlla e guida ogni nostra mossa….

Allucinante!

http://www.ioamolitalia.it/editoriale/grillo-e-casaleggio-promotori-della-dittatura-informatica.html

http://www.ilgiornale.it/news/interni/casaleggio-guru-grillo-che-vuole-ricreare-mondo-892030.html

http://www.frontediliberazionedaibanchieri.it/article-quando-beppe-grillo-era-il-braccio-destro-del-prof-giacinto-auriti-109086843.html