La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Articoli con tag “rappresaglia

Rappresaglia

Rappresaglia
La Francia non ha perso tempo ed è subito ricorsa alla rappresaglia armando i suoi jet e sganciando bombe su Raqqa, “capitale” dello stato islamico dove si addestrano i terroristi e da dove al Baghdadi ha lanciato l’ordine di colpire Parigi. E qui le “anime belle ” si sono scatenate perché in tal modo si colpiscono anche degli innocenti.
A parte che ogni guerra paga il proprio tributo di vite innocenti, ma quelle bestie di terroristi che hanno fatto? Hanno forse colpito qualche alto politico responsabile della situazione? No, perché gli alti papaveri sono ben protetti, quindi questi VIGLIACCHI, autodefinitisi eroi, hanno trucidato gente comune iniziando, ad esempio, la mattanza al Bata’Clan uccidendo un gruppetto di disabili in sedie a rotelle.
Devo forse aggiungere qualcosa?
Sì, che subito si sono scatenati anche gli sciacalli dell’informazione, spacciando per foto dei bombardamenti di stamane immagini di repertorio datate mesi fa. ..


Inviato dal Veloce promemoria


Occhio per occhio.

Bene ha fatto il re di Giordania a giustiziare la terrorista che l’Isis avrebbe voluto come contropartita per la liberazione del pilota giordano, assassinato in maniera orribile.
Non solo, ma il re ha fatto impiccare pure un altro detenuto per terrorismo e ne ha pronti altri tre da mandare al patibolo.
Basta col porgere l’altra guancia.
Basta con negoziati con questa gentaglia.
Non mi si venga a parlare di regredire e mettersi sullo stesso piano di quelle “persone”.
L’unica cosa che capiscono è la violenza, quindi rispondiamo loro nello stesso modo.
Inutile nascondersi dietro il paravento della civiltà e dell’umanità, o, peggio far finta di non vedere, altrimenti succederà come con il nazismo; una volta instaurato sarà difficile debellare un simile stato di cose, e lasceremo un mondo infame in eredità ai nostri figli e nipoti.
Occhio per occhio , dente per dente, fino a che siamo in tempo per salvare la nostra civiltà.


Inviato dal Veloce promemoria