La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Articoli con tag “movimento 5 Stelle

Domandina

La nuova legge elettorale non prevede, al pari delle precedenti, il vincolo di mandato.
Il M5S cerca di ovviare a questa stortura facendo firmare agli eletti un contratto per cui al cambio di casacca dovrebbero pagare 100 mila euro di penale (il condizionale è d’obbligo in quanto non si sa quanto valida possa essere una simile clausola).


Però perché non prevedono anche di pagare una simile somma a quelli che vengono espulsi dal movimento?

Annunci

Non me lo spiego

 

RICERCA-RAPPRESENTANTI-DI-LISTA2Sempre più perplessa relativamente a chi sceglie il Movimento 5 Stelle…

Dicono che vogliono la vera democrazia…e per tale cosa intendono? Le votazioni via Web…

E allora come ci si comporta con chi non ha, o non vuole internet? Chi ci assicura che i profili di chi vota non vengano hackerati, falsando i risultati delle votazioni? E chi assicura che le votazioni stesse non vengano viziate da brogli informatici?

Poi… i simpatizzanti sono informati sui programmi di politica estera del movimento? (vedi ad esempio un Di Battista che vuole “dialogare” con Isis), sui loro programmi economici (dopo gli 80 euro di Renzi arriverebbe il reddito di cittadinanza…sai che pacchia per certuni), sull’immigrazione (a proposito della quale un giorno dicono una cosa e il giorno dopo esattamente l’opposto), sulla politica energetica (non è possibile continuare con le energie “rinnovabili” che costano troppo e rendono poco, inoltre sviliscono il paesaggio: urge passare al nucleare ), l’ordine pubblico, per ilquale vogliono aumentare i fondi, ma se si tratta, come NoTav, di dare addosso alle forze dell’ordine mica si tirano indietro… Insomma sono un coacervo di gente senza le idee chiare, anzi davvero confuse: un misto di “rossi” mancati, di “verdi” sfioriti misti ad altri con idee più o meno radicaleggianti.

Già tra gli eletti ho notato un alto tasso di teste di cavolo, che sembra stiano svegli di notte per studiare le stupidaggini più fantasiose… Per un paio di persone in gamba ce ne sono un sacco da eliminare senza pietà. D’accordo, sono state scelte “democraticamente” sul web…Io direi piuttosto “raccattate”, visto il loro livello di competenza. Si riempiono la bocca con le parole “Onestà. Onestà”, ma scettica come sono dico solo diamo tempo al tempo e si dimostreranno tale e quale agli altri…in fondo sono italiani pure loro e mica vorranno disattendere lo sport nazionale di tanti politici nostrani…

L’onestà (ammesso che ci sia e soprattutto che resista) non è sufficiente a formare un bravo amministratore e un bravo politico… E, vedendo in che mani siamo, tremo al pensiero che possa vincere alle politiche.


Siamo in buone mani…

Certo è che se la capogruppo del Movimento 5 Stelle alla camera, Roberta Lombardi, non conosce nemmeno le cose essenziali della Costituzione, quali l’età per essere eletti presidente della Repubblica…stiamo freschi. I grillini si dimostrano sempre più “impreparati” (eufemismo per non dire ignoranti, nel vero senso della parola, ossia che ignorano).

Inoltre sono supponenti, come la dichiarazione della stessa Lombardi su Napolitano qualche giorno fa.

Adesso capisco perché Beppe grillo non voleva che parlassero in televisione, visto le figuracce che stanno collezionando di questi tempi.

http://video.repubblica.it/dossier/movimento-5-stelle-beppe-grillo/lombardi-il-presidente-della-repubblica-deve-avere-50-anni-dove-sta-scritto/125386/123873


Mass media

A fronte del guru Grillo (o della sua “anima nera” Casaleggio) che proibisce ai suoi di apparire sugli schermi televisivi pena l’esclusione dal Movimento 5 Stelle (si potrebbe obiettare che è una mancanza di democrazia, ma gli iscritti ne sono preventivamente a conoscenza), c’è il PD che, dopo anni ed anni di ostracismo a queste forme di comunicazione, sembra invece averci provato gusto ad apparire in tutti i talk show ed a cimentarsi nei confronti all’americana ( beh, alla russa non potevano di certo). E’ la faccenda del confronto che mi stupisce, perché le apparizioni nei vari spettacoli televisivi ormai non si contavano più: dai talk alle previsioni del tempo di Fazio o alle trasmissioni calcistiche, sono diventati tutti dei prezzemolini… Quando utilizzare le “armi” tipiche del nemico ( sempre sbeffeggiato per questo) diventa utile se non addirittura necessario. Solo che fa sorridere leggere sulle varie agenzie di stampa il nome del presunto vincitore del confronto. Su alcune c’è stato un sostanziale pareggio Renzi-Bersani, su altre il vero vincitore sarebbe Vendola. Puppato e Tabacci invece non pervenuti….

Io so solo una cosa: se avevo un remoto pensiero di poter votare Renzi, all’idea di ritrovarmi un Vendola che in fatto di amministrazione è meglio che lasci fare ad altri, visto come è indebitata la Puglia,senza dubbio l’ho cancellato dalla mente.