La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Articoli con tag “Bologna

Oh perbacco!

A Milano alle forze dell’ordine era stato dato l’ordine di non reagire.
A Bologna invece, dove Cobas ed altri contestavano il premier, è stato dato l’ordine di caricare, e giù manganellate (ma non troppe).
Come, non erano teppistelli pure quelli? Ah, già. Ma a Bologna i poliziotti dovevano parare il posteriore a Pittibimbo che era in piazza, quando invece lo stesso a Milano se ne stava ben protetto in fiera a farsi i selfie, mentre in città tutto andava a ramengo.

E che dire dell’ex presidente Napolitano che per i fatti del 1° maggio se l’è presa con i giornali “rei di aver ingigantito il fatto e di aver così dato all’estero una pessima immagine dell’Italia” (come se i giornali esteri non avessero notato quanto era successo)? Ah già, pure lui se ne stava tranquillo in fiera con la Clio. L’età a volte fa brutti scherzi.


Inviato dal Veloce promemoria


Violenza

 

Certo è che molti hanno uno strano concetto della parola “violenza”.

Già, Salvini avrebbe “investito” due poveri manifestanti ( guarda caso i soliti debosciati dei centri sociali che non hanno altro da fare che rompere – e non solo metaforicamente – le palle alla gente), mentre sono sotto gli occhi di tutti i filmati e le fotografie dei vetri in frantumi della sua auto, nella quale erano sedute pure due ragazze. Ho poi guardato bene il filmato…sono stati i debosciati a cercare di fermare l’auto, uno ci è perfino salito sopra saltandoci su. Nessuno è stato “investito”, anzi, quando l’auto si è finalmente allontanata, correvano tutti come pazzi per cercare di raggiungerla. Notare che sono gli stessi individui che circolano sventolando le bandiere della pace!

Quei due marpioni di servizio pubblico (che hanno chiaramente fatto finta di litigare solo per alzare gli ascolti che erano scesi in picchiata) hanno deprecato la maglietta del parlamentare leghista con la scritta “Stop invasione” accusandolo di razzismo per i pericoli che lui paventa per l’arrivo di tanti, troppi extracomunitari.

Ma i due marpioni vivono tranquilli e beati nelle zone VIP e non in quartieri periferici di città disagiate. Anche qui a Bolzano si stanno accorgendo piano piano che qualcosa sta cambiando. Certamente la città è ancora relativamente tranquilla rispetto ad altre, ma da parecchio tempo ormai le cronache cittadine sono piene di episodi di microcriminalità e le strade invase da mendicanti.

Se non è invasione questa, non so come definirla. ..Forse occupazione pacifica?

Vorrei poi chiedere a quanti hanno plaudito all’attacco a Salvini: citatemi un solo episodio di violenza commesso dalla Lega e dai suoi aderenti.

salvini10444392_10204111959412840_3087990091632532719_n


Dormi, piccolo David…

 

 

Sei nella terra fredda,

Sei nella terra negra;

Né il sol piú ti rallegra,

Né ti risveglia amor.

 

 

 

Dormi, piccolo David…

Riposa serenamente adesso, dopo che la follia degli uomini ti ha sbattuto in mezzo ad una strada a morire di fame e freddo a soli 20 giorni, in Piazza Maggiore a Bologna, ancora addobbata con le luminarie natalizie. Quasi un piccolo Gesù bambino… Ma non c’erano pastori a portarti i loro doni, ma solo l’indifferenza degli uomini.

Dicono che i genitori, clochard ed incoscienti, abbiano rifiutato l’accoglienza presso le apposite strutture. Gli assistenti sociali nulla hanno fatto per convincerli, levando loro dalle mani anche in maniera coatta, il piccolo, il suo gemellino e la sorellina di un anno e mezzo. Lo hanno fatto adesso, ma ora il piccolo David non c’è più… E dire che l’assistenza sociale era a conoscenza dell’esistenza balorda condotta dalla madre, che in 10 anni ha partorito 5 figli con 3 uomini diversi, ed i 2 più grandi erano già stati dati in affido…