La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Da “Il dio denaro”

nebbia 34f0e8e0488550c485570ae2cc3283bcLo senti mai tu l'odore della fine dell'estate? 
Ci sono delle mattine di settembre che,
dall'Orto botanico, viene su un filo sottile sottile...
un sentore di terra bagnata, di muschio, e poi
quando qualcuno brucia gli sterpi, insieme al muschio,
c'
è ancora un profumo di legna, amaro e snervante.
Renato Olivieri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...