La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Archivio per luglio, 2021

Accendere una lampada

Knut Ekwall 4d8d9a049edad03ae1020f3ef47de5f0Accendere una lampada e sparire –

questo fanno i poeti –

ma le scintille che hanno ravvivato –

se vivida è la luce

durano come i soli –

ogni età una lente

che dissemina

la loro circonferenza –

Emily DickinsonDipinto di Knut Ekwall


Non ci sono più

123Non ci sono più
sono andata via
silenziosissima.
La mia vita
è spoglia di me.
E tutto brilla.

Chandra Livia Candiani, 


Un invito a sognare

afdc0d9f10c33f642f75c89f20eb6ea4Suvvia … sogniamo, che la dolce notte si avvicina
e il buio tenero, le guance delle stelle ci chiamano
vieni … andiamo a cercare sogni, a contare fili di luce
e rendiamo il declivio della sabbia testimone del nostro amore
Cammineremo insieme sul petto della nostra isola insonne
e lasceremo sulla sabbia le orme dei nostri passi randagi
e verrà il mattino a gettare le fresche rugiade
e magari spunterà, dove abbiamo sognato, un fiore
Sogneremo di salire verso le montagne della luna
a dilettarci lì dove non c’è fine e non c’è nessuno
lontani … lontani, dove il ricordo
non potrà raggiungerci, poiché saremo al di là della ragione
Sogneremo di tornare fanciulli, noi due , sopra le colline
correremo, innocenti, sulle rocce e pascoleremo i cammelli
vagabondi senza dimora se non la capanna dell’immaginazione
e quando dormiremo ci inzacchereremo di sabbia
Sogneremo di camminare verso l’ieri e non nel domani
e di arrivare a Babilonia in un’alba fresca
porteremo al tempio, come due innamorati, il patto d’amore
e ci benedirà un sacerdote babilonese con mano pura

Nazik al-Malaika

dipinto di Richard Borrmeister


In cielo si raccoglie il vento

porpora d4d225b56e3319908208ee3d1a52501eIn cielo si raccoglie il vento,
il vento purpureo di domani,
e di nuovo l’amore,
di nuovo da tempo immemorabile
da lontano impedisce la morte. 

Jan Skácel



Chi sono

foglia dew-1145380_960_720Chi sono io?
Di chi gli occhi quando guardo nel mondo?
Di amici, familiari, belve, alberi ed uccelli?
Di chi le labbra per bere rugiada
dalla foglia caduta sulla strada?
Di chi le braccia per stringere il mondo,
così fragile, indifeso?
La voce è persa in quella tormenta,
campi, diluvi, boschi e notte.
Chi sono in tutto questo, io?
Dove cercare in me?
E come dar risposta a tutte queste voci,
alla natura?

Nika Turbina


Ho da fare

GIF 4636028b926b882acac2d72cb594b7edHo da fare!
sto fabbricando
un modello, di cuore
interamente
nuovo!

Un cuore
per il futuro: con cui sentire
e amare. Un cuore
con cui capire gli uomini

e anche in grado di dirmi a chi
io possa liberamente
stringere la mano –
e a chi
non dovrei tenderla
mai.

Semën Kirsanov


Libertà vo cercando…

Certi giornali disinformano coscientemente, e si riducono ad essere pura carta straccia.
Quando scrivono (ammesso che riportino la notizia) che ieri in Italia si sono verificati cortei di “no-vax” , già questo fa capire a che punto di servilismo sono arrivati.
In piazza c’erano anche molte persone vaccinate e provviste di passaporto verde che hanno manifestato fianco a fianco ai non vaccinati solo per dimostrare che sono a favore della LIBERTÀ, parola ormai sconosciuta a molti pennivendoli. Quindi le persone hanno dimostrato in nome della LIBERTÀ, di vaccinarsi o meno, di potersi muovere, di frequentare locali. Le LEGGI ( non i DPCM) vanno rispettate, ma queste disposizioni  sono assolutamente demenziali. Non si vede la logica di certi provvedimenti: il cliente per mangiare seduto è tenuto a mostrare il suo bel lasciapassare verde, obbligatorio per lui, ma non per il cameriere, il barista, il cuoco. Il caffè in piedi sì ma seduti no, tutto l’opposto di quanto a suo tempo stabilito da Conte. In autobus il lasciapassare non è previsto, ma solo perché nessuno è tenuto a controllarlo. E l’inutilità di questo pezzo di carta o dell’applicazione è stata dimostrata proprio durante la conferenza stampa su questi provvedimenti tenuta da Draghi: i giornalisti potevano accedervi solo previo tampone, ancorché muniti di green pass…siamo alla follia!
Intanto loro, i tolleranti, i democratici, gli integranti si esprimono in questo modo, e non solo i nomi noti, ma anche medici ed infermieri…2021-07-25_18.05.202021-07-25_18.10.48


Cercavo te

Fowa-Magazine_-Isabella-Tabacchi_Cielo-stellato_Catching-the-infinity-1024x768Cercavo te nelle stelle
quando le interrogavo bambino.
Ho chiesto te alle montagne,
ma non mi diedero che poche volte solitudine e breve pace.
Perché mancavi, nelle lunghe sere meditai la bestemmia insensata (altro…)


Per un istante d’estasi

ESTASI 59b0f5be77d237844f79c60635b02c75Per un istante d’estasi
Noi paghiamo in angoscia
Una misura esatta e trepidante,
Proporzionata all’estasi.
Per un’ora diletta
Compensi amari d’anni,
Centesimi strappati con dolore,
Scrigni pieni di lacrime.

Emily Dickinson


Ombre sul muro

ombre cd3abc02dd225f525d618461be8912cbOmbre sul muro
Rumori nel corridoio
La vita non mi spaventa affatto
Cani cattivi abbaiano forte
Fantasmi grossi sono tra le nuvole
La vita non mi spaventa affatto.



Maya Angelou

Circondati dal rosa

pesca e1ce0ee110a3bbfbcf5c5dc34d99d02bTolgo la buccia dalla dolce pesca profumata – rosea, soave.

La pellicina vellutata si stacca dolcemente

dal frutto succoso tagliato.

E inaspettatamente

dalla pesca

esce un vermetto bianco.

Sorrido.

È bellissimo vivere dentro qualcosa di fragrante,

circondati dal rosa.

Nenè Giorgadze


Odo come se il profumo

John-William-Waterhouse-The-Soul-of-the-RoseOdo, come se il profumo

Di fiori mi svegliasse…

È musica, un aiuola

Di influenza e finzione.

Impalpabile ricordo,

Sorriso di nessuno,

Con quella speranza

Che neanche ha speranza…

Che importa, se sentire

È non conoscersi?

Odo, e sento sorridere

Quel che in me niente vuole.

 

Fernando Pessoa

dipinto di John William Waterhouse


Eccetto l’amore

EDVARD MUNCH 71dNqJMiR+L._AC_SX450_Non amavo, ma piangevo. No, non amavo, tuttavia
solo a te ho indicato nell’ombra il volto adorato.
Tutto nel nostro sogno non assomigliava all’amore:
né ragioni, né indizi.

Solo noi ha salutato questa immagine dalla sala serale,
solo noi – tu ed io – le abbiamo portato un verso lamentoso.
Il filo dell’adorazione ci ha legati più forte
dell’innamoramento – degli altri.

Ma l’impeto è passato e dolcemente qualcuno si è avvicinato
che non poteva pregare, ma amava. Non affrettarti a condannare!
Ti ricorderò come la più tenera nota
nel risveglio dell’anima.

Tu vagavi in questo animo triste come in una casa non chiusa.
( nella nostra casa, in primavera…)non definirmi quella che ha dimenticato!
Io ho riempito di te tutti i minuti tranne
il più triste – quello dell’amore .

Marina Ivanovna Cvetaeva


Estiva

alba 1c269759aa5a1f4b906050df83042495Distesa estate,

stagione dei densi climi

dei grandi mattini,

dell’albe senza rumore –

ci si risveglia come in un acquario –

dei giorni identici, astrali,

stagione la meno dolente

d’oscuramenti e di crisi,

felicità degli spazi,

nessuna promessa terrena

può dare pace al mio cuore

quanto la certezza di sole

che dal tuo cielo trabocca.

 

Vincenzo Cardarelli 

Dipinto di Claude Monet


Notte d’estate

Foto:25.04.1994

Foto:25.04.1994

Giunse l’estate in una notte sola, 
e così non si vide Primavera.
Ed allora non ebbi più paura
che mi passasse accanto il mio destino.

Anna Achmatova

dipinto di Edvard Munch


Censura

facebook-censura-2Avvocato Francesco Scifo :
Cari Schiavi italiani,
Lo sapevate che la pandemia non è mai stata dichiarata da OMS, ma solo il rischio pandemico, e quindi questa clausura è illegale ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che un decreto del presidente del consiglio dei ministri non può MAI avere valore di legge ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che il virus non provoca la polmonite interstiziale che stanno curando, ma trombosi polmonare e quindi gli intubati sono stati, di fatto, uccisi ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che l’autocertificazione siete invitati a farla, ma nessuno ve lo può ordinare ?
No. Ora lo sapete.
Sapevate che se la fate e dichiarate il vostro stato medico questo è specificatamente nullo e vietato dalla legge ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che tutte le volte che leggete “denunciato qui, denunciato la” sono cazzate. Un decreto legge non può MAI avere risvolti penali ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che nei primi tre mesi di quest’anno in Italia sono morte meno persone che nel corrispondente periodo del 2019. Indipendentemente dalle cause ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che nessun paese al mondo sta subendo una clausura economicamente devastante come il nostro ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che se si sente male un vostro caro, anziano, ve lo sottraggono e dopo averlo sottoposto a cure non scelte né accettate, lo fanno morire da solo e probabilmente ve lo ridanno incenerito, dentro un barattolo e ciò è ASSOLUTAMENTE illegale ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapete che il governo invece di decidere lui tramite ministri e funzionari ha chiamato una squadra di tecnici ELETTA DA NESSUNO, facenti parte il grande mondo della grande finanza, che decideranno cosa noi potremo fare, dove andare quanto allontanarci da casa…. in flagrante violazione di ogni legge e della Costituzione Italiana ?
No. Ora lo sapete.
Lo sapevate che i membri di questa squadra accettano di farne parte solo se potranno agire in segreto e se avranno l’immunità totale dalle richieste di risarcimento dei danni che potrebbero causare ?
No. Ora lo sapete.

Lo sapevate che ad accettare di esser trattati da schiavi si diventa schiavi ?

No? Beh ora lo sapete..

Per questo post, i democraticissimi censori di Facebook mi hanno bloccata per 3 giorni…naturalmente ho un account di riserva 🙂


Ici la France…e il Sudtirolo

Mentre a Cuba dimostrano contro il governo per la miseria imperante, in Francia hanno protestato contro le restrizioni che vorrebbe imporre Macrom imponendo il Green Pass anche per andare al ristorante o al bar. Le immagini sono più che eloquenti…

(altro…)


Cuba

CubaLa bellezza del “socialismo reale”.

A Cuba protestano…non hanno medicine (opperbacco, ma non era la migliore sanità del mondo?), non hanno cibo a sufficienza, l’energia elettrica è razionata, i prezzi sono saliti vertiginosamente nei negozi CONTROLLATI DALLO STATO (!), la disoccupazione è salita vertiginosamente e mancano le rimesse degli emigranti che garantivano una dignitosa sopravvivenza. Inoltre c’è una grave emergenza a causa del covid: sanitaria, per ovvie ragioni, ma pure economica in quanto il turismo, fonte di valuta pregiata, è stato praticamente azzerato. Le proteste sono state represse violentemente dalla polizia cubana, poiché il dissenso verso il governo è severamente punito. Più che altro, sono stati puniti i cubani che manifestavano non tanto per le restrizioni, quanto per il ritorno alla democrazia. Naturalmente, la colpa è stata addossata a dei provocatori statunitensi, guarda caso ora che alla presidenza c’è Biden, quando sarebbe stato più logico se ci fosse stato Trump. Troppo comodo addossare le colpe agli altri, quando non si è capaci di governare il proprio paese.


Così la penso io

zombie 217702982_3960999167359954_6991149049823449116_nNon so se in altre parti d’Italia stia succedendo la medesima cosa che c’è qui in Alto Adige.
Circa 150 sanitari, tra medici ed infermieri, sono stati sospesi dal servizio in quanto non vogliono vaccinarsi e, di conseguenza, molti servizi essenziali sono stati sospesi. Si prospetta quindi un’emergenza perfino peggiore dal punto di vista assistenziale di quando imperversava il Covid.
Alcune considerazioni: se un così alto numero di sanitari non vuole farsi il vaccino, è segno che non si fidano, e chiediamoci piuttosto NOI il perché.
Poi, in tempo di emergenza Covid queste persone sono state mandate allo sbaraglio, senza mezzi di protezione, tanto che molti ci hanno lasciato la pelle, ed il ringraziamento adesso sarebbe allontanarli dal servizio, dopo averli tenuti quando  facevano comodo.
Ultima cosa, gli ospedali sono i posti dove maggiormente si prendono infezioni di vario tipo, specie a livello epatico, ma molto spesso si sorvola su questi fatti.
Tirate voi le conclusioni.

Un’altra cosa che mi disturba è la faccenda del Green pass che in Italia vorrebbero rendere obbligatoria o, ancora peggio, ci dicono che non sarà obbligatorio ma di fatto a chi non si vaccinerà sarà impedito di viaggiare, di andare al cinema, allo stadio, persino al ristorante. Impeditegli allora anche di uscire di casa per fare la spesa e fatelo morire di fame, così vi libererete dei presunti untori, ma di certo non vi libererete dei contagi in quanto il virus continuerà a mutare, e costringerete la gente a continuare a vaccinarsi vita natural durante. Intanto i più entusiasti del sacro elisir di lunga vita sono purtroppo i giovani, che sono tra i meno colpiti sia in termine di gravità che di infezione, non tanto perché col vaccino potranno andare a scuola, ma perché con l’iniezione potranno tranquillamente frequentare le discoteche. (altro…)


Ipocrisia

saka-san-ras_1626056668Mi è crollato il mito del fair play inglese, dell’aplomb britannico.

Gli stessi tifosi inglesi che applaudivano all’inginocchiamento BLM delle due squadre sono gli stessi tifosi (?) che hanno bersagliato di insulti RAZZISTI i tre rigoristi inglesi, guarda caso di colore, che hanno fallito il tiro durante la finale degli Europei?

A che serve applaudire ad un atto, che tra parentesi non ci appartiene in quanto riguarda solo gli Stati Uniti, quando poi si insultano pesantemente tre ragazzi postando sul web foto di scimmie e banane?

Ed il caro principe William che ha tanto deplorato il gesto, ha peccato di poca educazione, sparendo subito dallo stadio senza salutare il nostro presidente Mattarella, pure lui presente.

I disordini che si sono verificati prima della partita, con il nostro tricolore calpestato e vetrine di negozi italiani infranti, le mazzate che si sono date tra tifosi inglesi per poter accedere allo stadio, il gesto sprezzante con il quale i giocatori britannici si sono levati le medaglie non appena veniva messa loro al collo…tutti gesti che mi hanno sbalordita. D’accordo, gli hooligans hanno la loro patria proprio in Inghilterra, ma da tempo non leggevo di comportamenti così “barbari”, più tipici di altri paesi incluso purtroppo il nostro.


Insolito

inspiegabile ago1__70696010Avete visto un fatto ordinario
Un fatto come se ne verificano ogni giorno
E, tuttavia, ve ne prego,
Sotto il familiare scoprite l’insolito,
Sotto il quotidiano svelate l’inspiegabile,
Ogni cosa, cosiddetta abituale, possa inquietarvi.




Colette Nys-Mazure


I primi di luglio

LUGLIO Nfa6f3091dc1d115c0a5319267f74f62bSiamo ai primi di luglio e già il pensiero
è entrato in moratoria.
Drammi non se ne vedono,
se mai disfunzioni.

Che il ritmo della mente si dislenti,
questo inspiegabilmente crea serie preoccupazioni.
Meglio si affronta il tempo quando è folto,
mezza giornata basta a sbaraccarlo.
Ma ora ai primi di luglio ogni secondo sgoccia
e l’idraulico è in ferie.

Eugenio Montale


Cortile

GUTTUSO FISARMONICA 91462Scintilla, luna d’estate.
Splendi sui fili d’erba, la catalpa, la quercia;
tutto s’inargenti sotto la tua pioggia, stanotte.
Un ragazzo italiano ti manda canzoni, stanotte,
dalla sua fisarmonica.
Un ragazzo polacco è fuori con la sua bella ragazza;
si sposeranno il mese prossimo;
un vecchio, dalla porta accanto, sta sognando
sul bagliore che illumina un ciliegio, nel cortile.
 Gli orologi mi dicono che me ne devo andare,
ma anch’io qui, seduto sotto il portico, m’imbevo
dei bianchi pensieri che emani.
Scintilla, o luna;
.ancora, ancora scuoti le tue monete d’argento.

Carl Sandburg

dipinto di Renato Guttuso


Spegni i miei occhi

CUORE 6aa0893a6e8509e6bd852c5a1316901fSpegni i miei occhi, io ti vedrò lo stesso
Sigilla le mie orecchie: io potrò udirti
E senza piedi camminare verso te
E senza bocca tornare a invocarti
Spezza le mie braccia e io ti stringerò
Con il mio cuore che si è fatto mano
Arresta i battiti del cuore, sarà il cervello
A pulsare, e se lo getti in fiamme
Io ti porterò nel flusso del mio sangue.

Rainer Maria Rilke