La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Negazionisti

I veri “negazionisti” (lo so, è un termine improprio, ma se lo usano gli altri, questa volta lo voglio usare io) non sono quelli contrari al vaccino, sono coloro che non vogliono vedere questa Italia che sta collassando giorno per giorno, con botteghe, ristoranti, aziende che chiudono, con gente ormai allo stremo che chiede solo di poter lavorare dopo aver messo in sicurezza i propri locali ed i propri dipendenti.

I negazionisti sono quelli che si rifiutano di riconoscere la realtà dei fatti, che prendono per buona e non contestano la marea di numeri, diagrammi, percentuali che ci vengono ammanniti quotidianamente da giornalisti e presunti virologi (veterinari? “zanzarologi”?) che passano più tempo, profumatamente pagati, sulle televisioni che nelle sale ospedaliere.

I negazionisti sono quelli che solitamente se ne stanno con il “culo al caldo”, sicuri che ogni 27 del mese verrà accreditato loro lo stipendio o la pensione, ed io dovrei essere pure una di questi ultimi, però mi rendo conto che senza di loro anche le nostre entrate non saranno più così certe e potrebbero essere drasticamente ridimensionate.
I negazionisti sono quelli che sono terrorizzati e sperano in un vaccino che non so quante migliorie potrà apportare, quelli che se abbassi la mascherina stando a 50 metri di distanza cambiano marciapiede, quelli che non uscirebbero mai di casa, quelli che temono le elezioni perché ci sarebbero file di persone in attesa davanti alle urne, però si accodano tranquillamente davanti alle porte dei supermercati o degli uffici postali.

I negazionisti sono quelli che rinunciano a vivere, limitandosi a sopravvivere per pura paura.

2 Risposte

  1. Ci aggiungo anche i “duepesiduemisuristi” che oramai affliggono qualsiasi talk show, che condannnano l’odio con parole d’odio, che sono pronti a dare del fascista e dello zoticone a chiunque dissenta dalle loro opinioni. Che sono quelli poveri di idee ma ricchi di ideologie, che non hanno pensieri ma convinzioni, quelli che se sei transgender sei una vittim*, però se sei disabile nemmeno entri nei loro radar….la lista è lunga.

    "Mi piace"

    18 gennaio 2021 alle 22:20

    • Ormai è prassi comune dare del fascista a chi non si adegua al pensiero dominante IMPOSTO dai mass media.

      "Mi piace"

      20 gennaio 2021 alle 19:04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...