La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Il Natale si avvicina

L’incapacità di questo governo la si nota in molti modi.

Primo, l’istituzione di tutte le task force e comitati vari per ottenere consigli da presunti esperti (tipo Arcuri, per intenderci), come ho già scritto altre volte; poi per le norme spesso contraddittorie che vengono emanate (Dal governo? Dagli esperti? Non è dato di sapere con esattezza, perché spesso giocano allo scaricabarile).
Ad esempio istituiscono la “lotteria degli scontrini” : prescindendo dal fatto che è un’esimia nefandezza, escludono dal computo gli acquisti fatti su piattaforme online per favorire i negozi di prossimità, e poi strillano come aquile lamentandosi che la gente esce di casa per comperare. Lo stesso però si può dire dei governatori delle varie regioni: se la loro è zona rossa o arancione strepitano col governo perché le attività commerciali sono bloccate, però appena la zona di competenza diventa gialla e il commercio riprende, subito si lagnano perché la gente esce e, udite udite, COMPERA! Allora perché tenere i negozi aperti, se la gente non DEVE fare acquisti?

Lo stesso, quest’estate, fecero quando venne istituito il bonus vacanze: prima le persone furono invogliate ad andare in ferie, poi vennero demonizzate considerandole quali possibili propagatrici di Covid.

In breve, sia il governo centrale ed in parte anche quelli locali, utilizzano le folle solo per programmare le prossime chiusure, visto che già si parla di eventuali zone rosse da reintrodurre per il periodo natalizio.

Certi giornalisti poi non sono da meno nel diffondere il terrore, tipo Massimo Giannini che ai romani che facevano shopping ha augurato “Buon covid a tutti!

Lo stesso giornalista che a gennaio diceva che chi propagava la paura era nientemeno che il solito Matteo Salvini!
Siamo nelle mani di una manica di folli ed incompetenti.

 

2 Risposte

  1. Io la chiamo Sindrome Calimero. Un sindaco di cui ho detto peste e corna ha chiuso una piazza perché a rischio sovraffollamento, significa che Sindaci e Presidenti di Regione qualche decisione maggiormente restrittiva possono prenderla, il Governo da le direttive di massima, poi a livello locale devono organizzarsi all’uopo, senza fare scaricabarile.
    Comunque stamattina sono andato al mio solito bar, erano le 9,00 non c’era anima viva e mi sono concesso un buon cappuccino e briosce, finalmente seduto comodamente.
    Andare per negozi? Ho visto sabato a Crema, troppa gente per i miei gusti. La cosa mi ha riportato alla fine degli anni ’60 quando la gente affollava i negozi del centro, ora c’è di buono che entrano in due per volta, gli altri aspettano in strada. Se l’abitudine rimanesse anche dopo il virus sarebbe una gran bella cosa.
    Ho notato cartelli con su scritto “prezzi scontati” “sconti speciali”, anche i commercianti sentono il pericolo, a gennaio potrebbero non esserci saldi ma solo chiusure. Se la gente non capisce questi segnali di pericolo incombente non è colpa del governo ma della stupidità.

    "Mi piace"

    14 dicembre 2020 alle 23:10

  2. Penso che i problemi siano principalmente due: da un lato il governo, su cui sottoscrivo quello che dici, e dall’altro la gente che non ha mezze misure, perchè non può essere che appena una regione diventa gialla tutti si fiondino in strada.. Capisco l’urgenza di comprare, ma visto il periodo non trovo tutta questa urgenza imprescindibile. Ma anche qui torna fuori il cashback che non si sa se funzionerà (pare non ci siano fondi) ma tanto vale provare…

    "Mi piace"

    14 dicembre 2020 alle 23:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...