La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

da “Di soglia in soglia”

E i bei capelli, che arruffasti, e i capelli,
che arruffi;
quale pettine
di nuovo adesso li alliscia, i bei capelli?
Quale pettine
e di chi è la mano?
E le pietre, che ammassasti,
che ammassi:
dove gettano l’ombra,
e fin dove arriva?
E il vento, che sfiorandole passa,
e il vento:
un’ombra tra quelle rapisce,
è a te che l’attribuisce?


Paul Celan

(illustrazione di Francois Fressinier)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...