La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Paragoni

Certi paragoni sorgono spontanei.
C’è l’ufficiale francese Arnaud Beltrame che si propone come ostaggio al posto di una donna sequestrata dall’ennesimo terrorista islamico e per questo perde la vita. Nessuno l’obbligava, l’ha fatto di sua spontanea volontà, ed è giustamente ricordato come un eroe dei nostri giorni.
Ci sono poi dei partigiani che anni fa sterminarono un plotone di riservisti sudtirolesi e causarono la morte anche di civili, tra i quali il  tredicenne Piero Zuccheretti.
Non si presentarono ai tedeschi dopo l’attentato ed i tedeschi per rappresaglia compirono l’eccidio delle Fosse Ardeatine. La rappresaglia fu inevitabile, ed è pure prevista, tanto che è disciplinata da apposite norme, ma probabilmente sarebbe stata evitata se i gappisti si fossero presentati. 
Anche quei partigiani sono ancor oggi considerati eroi. 
Trovo che la parola “eroe” in quest’ultimo caso non sia per nulla pertinente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...