La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

senza titolo

Sopra un borsone, sotto un nero arco,
il sassofonista ha passato la notte a suonare,
un ubriaco sopra una panchina al parco
dormiva, stesosi su un foglio di giornale.

Anch’io diventerò un musicante
e, sempre che non venga meno,
con fiocco nero e camicione bianco
andrò suonando a notte esposto al vento.

Affinché l’ubriaco dorma sorridendo
sotto un cielo fino in fondo vuotato –
dormi, non ti preoccupar di niente,
una è la musica, una soltanto.

Boris Ryžhij Barisovich

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...