La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Archivio per 12 dicembre 2017

O foresta silenziosa

O foresta silenziosa, io ti entro
con un cuore pieno di miseria

per tutte le voci degli alberi

e le felci che si aggrappano alle mie ginocchia.

Nella tua ombra più oscura lasciami sedere
quando i gufi grigi svolazzano su di te;

allora chiederò a te un vantaggio

perché io non posso né svenire, né morire, né delirare.

Guardando attraverso le tenebre come una

la cui vita e speranze sono anche fatte,

congelate come una cosa di pietra,

mi siedo nella tua ombra – ma non da sola.

Può Dio riportare quel giorno quando noi due stavamo

sotto quegli alberi aggrappati in quella foresta oscura?

Elizabeth Eleanor Siddal