La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Archivio per 23 agosto 2017

La nuova scuola

Qualcosa non mi torna.

L’innalzamento dell’obbligo scolastico a 16 anni mal si concilia con la prevista riduzione del ciclo di studio delle superiori da 5 a 4 anni, la sperimentazione del quale inizierà dall’anno scolastico 2018/2019.

Inoltre il ministro Valeria Fedeli asserisce che l’innalzamento dell’età servirebbe a diminuire la disoccupazione giovanile.

Forse non sa che ci sono tantissimi giovani disoccupati anche tra chi ha concluso anche i corsi di laurea, quindi ben oltre i 18 anni.

Saremmo quindi tra i pochi paesi Europei ad innalzare l’obbligo dell’istruzione a 18 anni, come si evince dal prospetto sotto riportato.

LA MAPPA DELL’ISTRUZIONE OBBLIGATORIA IN UE (2016-2017)

Tratta da “Il Sole 24 Ore” 

Paese

Età di conclusione

Durata (in anni)

Albania

16

9

Austria

15

10

Belgio/Comunità fiamminga

18

12

Belgio/Comunità francese

18

12

Belgio/Comunità tedesca

18

12

Bosnia Erzegovina

15

9

Bulgaria

16

11

Cipro

15

10

Croazia

15

9

Danimarca

16

10

Estonia

16

9

Finlandia

16

10

Francia

16

10

Galles

16

11

Germania (12 länder)

18

12

Germania (5 länder)

19

13

Grecia

15

10

Irlanda

16

10

Irlanda del Nord

16

12

Islanda

16

10

Italia

16

10

Lettonia

16

11

Liechtenstein

15

9

Lituania

16

10

Lussemburgo

16

12

Malta

16

11

Montenegro

15

9

Norvegia

16

10

Paesi Bassi

18

13

Polonia

16

10

Portogallo

18

12

Regno Unito

16

11

Rep. Ceca

15

9

Rep. Macedonia

19 e 6 mesi

13

Romania

17

11

Scozia

16

11

Serbia

14 e 5 mesi

9

Slovacchia

16

10

Slovenia

15

9

Spagna

16

10

Svezia

16

9

Svizzera (1 cantone)

15

9

Svizzera (17 cantoni)

15

11

Svizzera (8 cantoni)

15

10

Turchia

17 e 6 mesi

12

Ungheria

16

13