La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Nuova svolta verso destra

Non c’è da stupirsi dello scarso risultato ottenuto dal PD in queste amministrative.
È ovvio che questa tornata elettorale nulla ha a che vedere con le elezioni politiche, però molto ha contato la politica governativa che ha deluso molto gli italiani.
In concreto, cosa vuole la maggioranza della popolazione?
Sicurezza, lavoro, decoro: cose che rendono tranquilla e serena l’esistenza.
Invece ci stanno propinando:

– un’immigrazione selvaggia che comporta degrado urbano, aumento della delinquenza e problemi di ordine pubblico;

– una tassazione iniqua ed una burocrazia insostenibile con conseguente chiusura di posti di lavoro, disoccupazione, aumento dell’evasione fiscale;

– una giustizia che viaggia a ritmi tragicamente lenti e con sentenze che sono state spesso giudicate “incomprensibili” (per mantenermi nei limiti dell’educazione);

– lo Ius soli, che viene avversato da gran parte della popolazione, ma che sembra esser diventato una delle priorità, quando invece un immigrato REGOLARE può tranquillamente diventare cittadino italiano seguendo l’iter prescritto;

– La questione della legge elettorale, in cui ogni forza politica vuole avere il proprio tornaconto, a spese della governabilità;

– il debito pubblico che continua ad aumentare, mentre invece causa, oltre all’impoverimento generale, un declassamento dell’Italia a livello internazionale;

Mettiamo nel calderone anche la questione delle banche venete e del MPS, e si capisce così il malcontento dell’elettorato di sinistra, che sta pagando anche le divisioni interne. Ne esce male snche ol M5S, per la scarsa prova che hanno dimostrato i due sindaci di Roma e Torino nell’amministrare le rispettive città, mentre il transfuga Pizzarotti è stato rieletto, ed il quadro è completo.
Ora c’è solo da augurarsi che si possano rimediare al più presto i guai causati dalle precedenti amministrazioni.


Inviato dal Veloce promemoria

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...