La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Il cavaliere con la mano sul petto – El Greco

Questo famoso quadro di El Greco ha ispirato queste due poesie, una di Manuel Machado, mirabilmente tradotta da A.Caponnetto; la seconda invece di un poeta argentino, Alvaro Meliàn Lafinur.

Questa ignota persona, egli è un cristiano

dal serio portamento e veste scura,

dove non brilla che l’impugnatura

del mirabile stocco toledano.

Pallido giglio, il suo volto severo

nasce dalla gorgiera arricciolata,

dalla luce interiore illuminata

di macilento e religioso cero.

Pur mosso solo dal timor di Dio,

a che non punga il traviato fervore

del mondano ed effimero piacere,

in un nobile e grave gesto pio,

la mano aperta sopra il petto pone,

come una disciplina, il cavaliere.

Manuel Machado

traduzione A.Caponnetto

Sorge il volto virile dalla rotonda

Gorgiera signorile. Al petto alzata

La mano eburnea e affusolata

Sembra che a un voto di lealtà risponda.

Si direbbe che già la morte giri

Intorno alla sua figura scarna.

Dipinse El Greco nel suo estatico sguardo

Una tragedia silenziosa e profonda.

Ah, chissà in quale mistico martirio

In quale sovrumano amore, in quale delirio

Di gloria arse il suo cuore stoico!

Immortalato così sulla tela antica

È un’immagine pallida ed esigua

del suo secolo fanatico ed eroico

Àlvaro Meliàn Lafinur

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...