La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Noterella

Allora…

1 – Trump, il repubblicano guerrafondaio.

Ricordo una cosa: le peggiori guerre le hanno fatte i democratici.

Truman… ordinò di sganciare le atomiche, anche se con quelle si risparmiarono altri morti. Dicono comunque che il Giappone stesse per arrendersi. Non so quanto sia vero, però resta il fatto che a Hiroshima e Nagasaki morirono moltissimi civili inermi.

Poi la guerra di Corea, nella quale venne fatto uso di Napalm

Kennedy… per un pelo non scatenò un conflitto mondiale con i missili di Cuba, crisi nella quale Krusciov si dimostrò più accomodante degli americani (anche perché disponeva di forze notevolmente inferiori); poi iniziò la guerra in Vietnam, continuata dal democratico Johnson e che fu poi terminata dal repubblicano Nixon, tanto denigrato ed esecrato.

Obama… beh, ormai lo sanno tutti quanto il premio Nobel per la pace (?)abbia destabilizzato il medioriente: le primavere arabe, con l’intero nord Africa nel caos più completo. La Libia è stata il caso esemplare: dando il suo appoggio alla Francia ed alla Gran Bretagna, Obama disse che “uccidere Gheddafi significa stare dalla “parte giusta” della storia”. Trucidato il dittatore che fungeva da collante tra le varie fazioni, il paese è finito nell’inferno delle divisioni tribali. In Ucraina Obama ha fomentato la rivolta ucraina contro la Russia, scatenando una guerra civile. In Siria ha appoggiato contro Assad i ribelli “moderati”, che poi tanto moderati non si sono dimostrati, dietro ai quali si nascondono gruppi estremisti finanziati sia dalla Turchia che dalle monarchie dei paesi petroliferi, da sempre partners degli americani. Gli USA, tanto amanti della libertà e della democrazia, non hanno mosso ciglio per aiutare lo Yemen, per non disturbare gli amici sauditi.

2 – Trump razzista che vuole il muro tra Stati Uniti e Messico

fb_img_1479107622604

Ma il muro è stato già costruito dal democraticissimo Clinton, anche se non continuo, è lungo mille chilometri (!) alto tra i due ed i quattro metri, dotato di illuminazione ad altissima intensità, di una rete di sensori elettronici e di strumentazione per la visione notturna, connessi via radio alla polizia di frontiera statunitense, oltre ad un sistema di vigilanza permanente, effettuato con veicoli ed elicotteri armati. Già, ma Clinton il democratico lo ha potuto fare senza scatenare dissensi, Trump il repubblicano invece è un reprobo razzista.

 

Una Risposta

  1. Obama il peggiore. Altro che Nobel per la pace. La sua politica estera ci ha rovinati. Bacioni. Isabella

    Liked by 1 persona

    24 novembre 2016 alle 09:27

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...