La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

L’Angela caduta

cropped-black-wings
E così a Frau Angela hanno strappato le ali: ha preso una bella batosta proprio in Meklenburg-Vorpommern,  quello che è il suo collegio elettorale.

Il tutto accompagnato dal solenne tonfo che hanno ricevuto sia i Verdi che la Sinistra. Pure la SPD, che pure ottiene la maggioranza relativa, ha avuto un calo consistente del 5%
Le reazioni della nostra stampa?
Ovvio, le solite.
“Ha vinto la destra razzista xenofoba fascista e populista”, naturalmente “cattiva”.
Nessuno considera che la gente comune si è veramente rotta le scatole di questa politica di accoglienza – propugnata dai soliti radical-chic che vivono tranquilli ed al riparo -, specie se diretta a chi non ne ha i titoli per meritarsela.

Il buon senso suggerirebbe di non ospitare più una così consistente massa di profughi – per la maggior parte solo presunti – in un periodo di forte recessione e depressione che probabilmente durerà ancora per un decennio.

Adesso, nell’ultimo summit qualcuno si è azzardato a dire che l’Europa è al limite dell’accoglienza e che anche il resto del mondo deve assumersi la sua parte di responsabilità, ma la richiesta non ha trovato accoglienza.

Ah, pure la stampa tedesca però non è da meno, titolando su Zeit che questo risultato non rappresenta la fine della democrazia, ma che gli elettori sono INGRATI.

Tanto ingrati, da dover subire proprio poco fa l’ennesimo comportamento animalesco da parte degli “ospiti”, ossia altri stupri avvenuti ad Essen durante una festa locale, proprio come avvenne a Colonia durante il Capodanno.
In Austria, Danimarca, Francia, nei paesi del Visegrad (Polonia, Ungheria,Repubblica Ceca, Slovacchia) ed altre nazioni continuano a chiudere le frontiere. Solo qui in Italia perseveriamo nell’assurda politica di accogliere indiscriminatamente anche chi non ne ha il diritto.

Spero che pure gli italiani si sveglino al momento di votare…peccato che questo momento si allontani sempre più.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...