La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Spending review

Parlamento
Non passa giorno che il M5S non parli di ridimensionare le indennità dei nostri parlamentari.
Questa però è solo una goccia nel mare di sperperi che ci sono in Italia, ed è ovvio che per risparmiare da qualche parte bisogna pur iniziare.
Allora cominciamo invece a decurtare le indennità di chi il parlamento lo frequenta poco o punto (e tra questi ci sono pure alcuni pentastellati).

Quando leggo che un senatore dal nome importante non si è quasi mai fatto vedere, mentre altri onorevoli (?) hanno presenze irrisorie, mi sembrerebbe logico cominciare a togliere del tutto o in proporzione gli emolumenti che percepiscono e, superata una determinata soglia di assenze, (eccetto quelle per malattie ed incarichi istituzionali) rispedirli a casa…

Se hanno iniziato a fare così con i dipendenti pubblici (sempre che una certa magistratura non li reintegri!), non vedo perché non possano fare altrettanto con i politici (compresi quelli degli enti locali ).

Una Risposta

  1. 😀😀

    Liked by 1 persona

    4 agosto 2016 alle 22:33

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...