La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Pioggia

Si pranza in Corso Como, quindi è d’obbligo passare per piazza Gae Aulenti. Hanno aperto una nuova passeggiata in mezzo ad un vastissimo prato dal quale c’è un’ottima visuale dei nuovi grattacieli.
image

image

Il tempo soleggiato volge rapidamente al brutto, come è solito nelle città di pianura. Il vento trasporta velocemente grossi cumuli di nubi che diventano subito scure.
image

image

Facciamo giusto in tempo a ripararci in un bar prima che inizi a diluviare. Si decide di rientrare e fortunatamente la fermata del tram non è distante.
I finestrini rigati dall’acquazzone fanno intravvedere un cielo scuro, lunghe file di auto con i fari accesi, negozi illuminati quasi fosse già l’imbrunire, mentre sono solo le due del pomeriggio. Le insegne luminose si riflettono sul pavè bagnato, con lunghe scie colorate.
Tutti tacciono, quasi oppressi dal maltempo. Una bimbetta di circa 5 anni si appisola abbracciata alla mamma. Solo il rumore ritmico ed ipnotico del compressore, che induce alla sonnolenza e lo sgocciolio degli ombrelli bagnati sul pavimento.
Ultimo giorno di maggio… e sembra un qualsiasi giorno di novembre.


Inviato dal Veloce promemoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...