La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Zagabria 10 maggio

Stoicamente mio marito,  nonostante la pioggerella e la temperatura fresca, è voluto uscire indossando solo una camicia jeans a maniche lunghe ed un gilet di pelle,  col risultato che abbiamo dovuto comperare di corsa una giacca impermeabile. Per fortuna ne abbiamo trovata una davvero bella e ben rifinita, interamente foderata di cotone : prezzo ? Al cambio nemmeno 40 euro!
Qui è la stagione delle fragole,  e dappertutto ci sono banchetti che vendono a buon prezzo cestini di questi profumatissimi frutti.
Non solo, ma ovunque  si trovano fiori e piante, sia davanti alla stazione che in vari punti della città. 20160511_102712

Qui ad esempio siamo nei pressi della cattedrale, dove assieme ai fiori vendono anche vari prodotti ortofrutticoli.

20160509_110251

20160509_110420

Il simbolo di questo posto è la statua di una vecchia contadina che si trova in un angolo della piazza.20160509_110744

Da un lato, spunta anche il campanile del palazzo arcivescovile.

20160515_182633

 

La vitalità di Zagabria la si nota proprio nel tratto che va dalla Glavni Kolovdor (Stazione principale) alla trg Bana Jelačiča ed alla trg Mazuranića, (trg sta per Piazza) e sono le  strade maggiormente interessate dalle linee tramviarie (in città autobus non ce ne sono, servono solamente l’esterno) : numerosi e molto puntuali, i tram  sono pulitissimi, dai più recenti a quelli “vecchiotti”, addirittura con due carrozze separate, e sono molto adoperati dalla gente.

20160509_111130

 

20160509_165030

Come avevo scritto l’altro giorno, noi abbiamo acquistato la Zagreb Card che, per il costo di 90 Kune (circa 12 euro) consente di viaggiare per 72 ore su tutti i mezzi in città, oltre agli sconti nei vari musei.

20160515_184318

Nei pressi dei luoghi che ho nominato prima si trovano i maggiori musei e, nelle vicinanze della trg Bana Jelačiča, la Cattedrale. Quest’ultima è dedicata alla Madonna, della quale c’è anche una statua proprio sul piazzale antistante la chiesa,

20160509_104240.jpg è stata costruita tra il 1093 ed il 1217. Distrutta dai mongoli nel 1242, venne ricostruita su iniziativa del vescovo Timoteo sulle rovine di quella preesistente e dedicata a santo Stefano, re di Ungheria (István Király, o Szent István).

Nel 1880 però un violento terremoto fece crollare sia la torre che la navata centrale:venne quindi ricostruita in stile neogotico con due grandi guglie ai lati della facciata principale, alte 108 metri, una delle quali attualmente in ristrutturazione.

Ho provato a fare delle foto all’interno, ma la grande presenza di giapponesi ha reso l’impresa pressoché impossibile. Le tre immagini che seguono sono quindi prese da internet. (Wikipedia – Diego Delso), mentre gli esterni (facciata) sono opera mia, con il cellularino.

Catedral_de_Zagreb,_Croacia,_2014-04-20,_DD_03-05_HDR

(Navata principale)

Catedral_de_Zagreb,_Croacia,_2014-04-20,_DD_19-21_HDR

(sarcofago beato Alojzije Stepinac)

Catedral_de_Zagreb,_Croacia,_2014-04-20,_DD_25-27_HDR

(vestibolo)

20160509_104134

20160509_105319

20160509_105431

4 Risposte

  1. Bellissimo viaggio!

    Liked by 1 persona

    15 maggio 2016 alle 20:30

  2. Mi fai vedere cose meravigliose. Non credevo che Zagabria fosse così bella. È questa cattedrale che delizia. Un abbraccio

    Mi piace

    17 maggio 2016 alle 11:08

    • Però ho mostrato non solo le cose belle, ma anche qualcuna meno bella. Delresto, nente è perfetto🙂
      Un abbraccio pure a te🙂

      Liked by 1 persona

      18 maggio 2016 alle 17:08

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...