La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Riflessione

Guardavo oggi la seguente immagine presa dal web e riflettevo.

debito13178923_1018211738260067_9211925605470670906_n

Berlusconi era stato costretto alle dimissioni (per non dire “cacciato”) al solo scopo di mettere in sicurezza il bilancio dello stato.

E cosa abbiamo ottenuto?

Spesa pubblica che, alla faccia della spending review, aumenta in maniera esponenziale, disoccupazione aumentata, tassazione giunta a livelli insostenibili, il debito pubblico anche quello ormai fuori controllo.

Per quest’ultimo parametro, a febbraio di questo anno eravamo a 2.215 miliardi di euro, ad aprile erano 2.233, a maggio probabilmente si arriverà tra i 2.250 ed i2.258 miliardi di debito…

Per dire: si stava meglio quando si stava peggio ( o lo si supponeva!)

Bel risultato!

Annunci

3 Risposte

  1. Quest’anno e il prossimo vanno in pagamento i titoli decennali emessi dal governo Berlusconi al tasso tra il 9 e l’11%, intanto gli interessi sulle cedole li stiamo pagando noi. E’ già tanto che il debito pubblico non è raddoppiato. Certi indici statistici hanno un doppio aspetto, 😉

    Liked by 1 persona

    25 maggio 2016 alle 01:49

    • Certo, quegli interessi erano piuttosto alti, però quando si è parlato di spending review nessuno ha fatto nulla, e si sono dati a spese a dir poco folli.

      Mi piace

      25 maggio 2016 alle 16:28

      • Di spese folli non è che se ne siano viste tante, qualche denuncia di malaffare si, ma questa è un’altra cosa. Il debito cresce anche per effetto di interessi passivi che al tasso del 9% composto raddoppiano nel giro di 7 anni e triplicano dopo 11. Di sicuro chi riteneva che l’onere di alti tassi fosse tollerabile magari pensava ad una ventata inflazionistica, viceversa ora siamo in deflazione e in questi casi le garanzie finisce che non coprono il valore, con un esempio 125mila € investiti in CCT dopo 7 anni sono diventati 250mila, una casa acquistata con un mutuo del valore (della casa) di 250mila € oggi ne vale si e no 180mila.

        Mi piace

        25 maggio 2016 alle 22:19

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...