La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Treno, che passione.

image

I ragazzi (lui parente di mio marito, e la sua fidanzata) da gennaio vivono insieme e ci hanno invitato a casa loro, solo che stanno a Bovisio Masciago.
Mai sentito nominare🙂.
Di quelle zone conosco Seregno, Novate, Limbiate, Desio, ma Bovisio prima di ieri non l’avevo mai sentita nominare. Abbiamo deciso di andarci quindi con il treno, dato che abitano proprio di fronte alla stazione ed anche perché in auto, essendo poco pratici delle strade, ci avremmo messo più tempo.

Ieri, prima ricognizione a Cadorna per vedere gli orari, ma di Bovisio Masciago sul tabellone delle partenze nemmeno l’ombra.
Consulto allora internet dal cellulare, imposto “Cadorna-Bovisio” ed esce tutto (sia benedetto internet e chi l’ha creato).
In pratica è una S4, metropolitana di superficie.
Sul tabellone ferroviario è riportato solo il capolinea e “ferma a tutte le stazioni”, partenza ore 17.23 dal binario 2 ma, almeno a parte, vuoi riportarmi le varie fermate?

image

Superato il primo ostacolo, vediamo che ci sono varie biglietterie automatiche: perfetto, le usiamo sempre anche all’estero!

Arriva oggi.
Metro rossa da casa a Cadorna, ci apprestiamo a fare i biglietti… solo che la biglietteria automatica è lenta come la fame, ma abbiamo pazienza… tanta pazienza…santa pazienza.
Entriamo e ci posizioniamo vicino al binario 2.
Aspetta, aspetta, aspetta… il treno non arriva mai.
Arriva l’ora della PARTENZA e del treno nemmeno l’ombra.
Intanto dall’altoparlante una voce avvisa che i treni per Como e Varese partiranno in ritardo causa guasto, non si capisce se dei treni o sulla linea: comunque non è il nostro.
Un po’ in apprensione (e un po’ alterata) vorrei chiedere spiegazioni a qualche addetto. Mi scappa l’occhio sul tabellone luminoso delle partenze e vedo che la S4, direzione Camnago – Lentate, parte dal binario 7. GRRRRR!!!
Per fortuna il treno aveva ritardato la partenza (ormai erano le 17.27), saliamo e ci troviamo in mezzo ad un inferno dantesco.
Siamo finalmente partiti alle 17.31, ed ora sono seduta su un gradino (il treno è uno di quelli a 2 piani), a scrivere questo post.
Naturalmente incazzata!
(E guai a chi mi parla male delle ferrovie e metropolitane tedesche!)


Inviato dal Veloce promemoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...