La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

“solo due pazzi”

San-Bernardino-3-675Barack Obama rassicura gli americani: niente paura, quelli della strage in California, a San Bernardino, erano “solamente” due pazzi. Poco importa che i due assassini, ambedue di origini pachistane e sposati tra di loro, avessero in casa un vero arsenale (oltre a quello usato per la strage), tutte armi acquistate legalmente – e qui la solita solfa sul pericolo di detenere armi in casa – , oltre a 12 tubi-bomba e 5mila proiettili, poco importa che sui social network inneggiassero e sostenessero gruppi jihadisti, poco importa che sia stato trovato anche un manuale di al Qaida per costruire ordigni in casa, poco importa che il marito avesse fatto di recente un viaggio in Arabia Saudita.

Obama ci va cauto, ipotizza in primis che la causa sia un conflitto di lavoro e quando deve pronunciare le parole “terrorismo islamico” ricorda tanto Fonzie quando doveva dire “Ho sbbbbbb….(agliato)”.

L’unica cosa certa è che questi due vigliacchi si sono accaniti contro un gruppo di persone disabili, quindi in grave difficoltà. Tipico di chi non ha il coraggio di affrontare gente pari a loro e parimenti armata. Ma anche il presidente USA non ci fa certo una bella figura cercando di nascondere la verità dietro argomenti a dir poco tentennanti.

Ed intanto, i militanti Isis sul web festeggiano il sacrificio dei due leoni, che io definirei più propriamente “sciacalli”.

 

5 Risposte

  1. 😦 Non c’è una faccina per “inca… volato” beh fa conto: i pazzi siamo noi a berci tutte le stronzate, si può dire?

    Piace a 1 persona

    4 dicembre 2015 alle 19:31

  2. Si è una cosa da pazzi il comportamento di Obama. Ma avrà degli interessi da tutelare. Certo che quando l’SIS verrà spazzato via sarà sempre troppo tardi. Un abbraccio

    "Mi piace"

    4 dicembre 2015 alle 20:07

  3. Per fortuna l’errore più grande del popolo americano, è arrivato alla fine del suo secondo mandato.
    #GoHillary

    Piace a 1 persona

    5 dicembre 2015 alle 13:35

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...