La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Non mi piace

loghi-tg-nazionali

 

No,non mi piace.

Intendo la foto del bimbo siriano che giace prono sulla sabbia, al limite della spiaggia, con maglietta rossa e pantaloncini blu, dopo essere affogato.

Non mi piace per tanti motivi.

Prima, per chi ci specula su, giornalisticamente parlando. C’è poco da dire che certe foto vanno mostrate per sensibilizzare l’opinione pubblica. Non so se in questo caso siano validi i principi della Carta di Treviso, che detta norme ben definite per la protezione dell’infanzia, ma resta comunque il fatto che una simile immagine, trasmessa per giunta sui telegiornali nazionali, possa comunque turbare altri bambini.

Non mi piace perché allora bisognerebbe pubblicare altre fotografie di altri bambini morti per altri eventi: guerre, carestie, violenze, cataclismi vari, fame, sete…

Non mi piace che altri contatti di facebook o altri blogger l’abbiano ripresa.

Ed infine perché quel bimbo così vestito mi rammenta tanto una foto del mio secondogenito: stessa corporatura, stessa maglietta, stessi pantaloncini, stesse scarpette…

Riposa in pace, piccolo.

Un bacio da una mamma.

Annunci

8 Risposte

  1. Assolutamente solidale e concorde con te.

    Mi piace

    3 settembre 2015 alle 17:30

  2. Non mi piace cosa sta succedendo. Quella foto non doveva esistere. Quel bambino non doveva finire così. niente va mai dritto.

    Liked by 1 persona

    3 settembre 2015 alle 17:30

    • Purtroppo…ma anche mostrando certe immagini non si smuove nulla. E quel bimbo meritava più rispetto. 😦

      Liked by 1 persona

      3 settembre 2015 alle 17:33

      • Invece è finito a essere citato in mezzo a una storia che va avanti da anni..
        Come cambiare le cose!? Agendo,anziché starsene in casa ad ammirare lo schermo

        Liked by 1 persona

        3 settembre 2015 alle 17:35

  3. Certo Anubi agiamo. Se la colpa di questi bambini che muoiono è comunque nostra, a quanto sto capendo, allora andiamo li e radiamo al suolo quello che rimane di Iraq e Siria e dintorni. Moriranno altri bambini ma salveremo altra gente dalla follia jahidista, fermeremo i loschi guadagni di scafisti e politici nostrani e saliremo più tranquilli in aereo……sento che la gente non è d’accordo; che da guerra si genere altra guerra. Si questo è vero ma con uno che non sa ragionare come puoi farti capire? Devi per forza scendere al suo livello; d’altra parte le prove di pace le abbiamo già fatte e non funzionano.

    Liked by 1 persona

    3 settembre 2015 alle 21:14

  4. fufù Lore
    …la carta di Treviso ?? Non conosco.
    Ma se non vengono rispettati accordi e/o leggi dell ONU, NATO, OMS etc. , figurati te la “carta” Veneta !! E’ come la carta Sarda, che stabilisce che la regione è a statuto speciale, ma come per magia tutto qui è + caro del continente. La carta rimane carta, se…
    La pubblicazione della foto del bimbo è voluta da tutti i media, (che piaccia o no è indifferente) per creare la “reazione” delle masse, lo sdegno, la paura, etc… (non dimentichiamo chi sono i proprietari dei media)
    E’ “quasi” inutile ripeterlo; la strategia del problema-reazione-soluzione funziona eccome… a meno che non ci “sveglia” un po’ tutti ed anche in fretta 😛

    Riflessione- Questo a cui stiamo assistendo non è giornalismo, non è + un “servizio” del diffondere le notizie, no; è una colossale presa per il culo. E come se non bastasse, finanziata senza consenso a spese del contribuente che poi ricompra il quotidiano… hi hi hu hu hi he hu he hi che tristezza !! Un abbraccio Lore

    p.s. E se questa foto (come tante altre) fosse tutto un set per creare emozioni ??

    Mi piace

    4 settembre 2015 alle 12:25

    • La carta di Treviso è un protocollo d’intesa dei giornalisti per la protezione dell’infanzia per quanto concerne i mass media. Ho trovato altre foto di bimbi morti, ma poiché erano afgani ed erano stati uccisi dai “buoni”, non hanno avuto la necessaria risonanza. Ed è per questo che oggi ho postato lo scritto sulle strumentalizzazioni… Un abbraccio Lezz 🙂 e buona serata.
      Loredana

      Mi piace

      4 settembre 2015 alle 19:59

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...