La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Difendere il proprio territorio non può essere razzismo

paroleingiaccablu

Treviso, Roma, ora siamo arrivati a quanto pare ad Acerra in provincia di Napoli, le rivolte contro i profughi  agitano la politica e ripropongono costantemente il problema immigrazione.
Manifestanti che vengono additati come fascisti e razzisti, un facile assioma se a certe manifestazioni intervengono persone militanti nelle fila di casapound, persone di cui, per evitare speculazioni, si dovrebbe fare a meno.
Si fanno un sacco di chiacchiere, ci arrovelliamo per trovare il nemico, quando possiamo individuarlo all’interno di un gruppo pseudo politico siamo quasi sollevati ma quando come a Treviso, ad esempio, è la gente comune che si mobilita e si ribella senza ingerenze, senza violenza, per chi ci governa è un grosso problema.
Perché quando non puoi speculare sulle posizioni ideologiche, quando è la gente comune che scende in strada con moti spontanei a difendere il proprio territorio non hai spazio per manipolare la pubblica opinione, non hai possibilità di…

View original post 508 altre parole

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...