La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Archivio per 25 marzo 2015

Angelina Jolie

angelina-jolie-630

Su Facebook sto leggendo commenti malevoli sulla decisione di Angelina Jolie di farsi asportare le ovaie dopo essersi già sottoposta a un intervento di doppia mastectomia.

L’accusano di aver poco cervello, di essere troppo ansiosa, di mania di protagonismo se non addirittura di farsi pubblicità con una notizia che avrebbe potuto tenere per sé, senza sbandierarla ai quattro venti.

Io invece sto dalla sua parte.

Ho letto del gene difettoso, presente nel suo organismo, che le avrebbe causato la probabilità dell’87% di sviluppare un cancro al seno e del 50% di un tumore alle ovaie, quel gene (BRCA1, BReast CAncer)), che aveva già causato il decesso per cancro sia della madre che della zia. Con le operazione che ha dovuto affrontare le probabilità non si annullano, però si riducono sensibilmente. La mammografia infatti non è sufficiente a diagnosticare precocemente l’insorgenza di cancri di origine genetica ed anche un sano tenore di vita e di alimentazione non è sufficiente a prevenire l’insorgenza del male, che si presenta in maniera molto veloce ed aggressiva ed in età ancora giovanile. In quanto all’accusa di protagonismo, anche qui mi trovo in accordo con l’attrice statunitense: certamente non è un piacere sottoporsi a simili operazioni, invalidanti sia dal punto di vista fisico che psichico, ma lei ha preferito rendere noti questi fatti anche per rendere edotte le donne sui pericoli che corrono se non si sottopongono a determinati esami. D’accordo, il suo è un episodio fortunatamente non frequente nella casistica dei tumori, ma avere una maggior informazione a volte può davvero salvare una vita. Inutile dire che, al suo posto, avrei fatto altrettanto.


Mina

Mina compie oggi 75 anni. Mia madre mi rallegrava cantando “Le mille bolle blu”,

canzone che mi faceva sempre tanto ridere assieme a “Tintarella di luna”…poi Mina è maturata come interprete, diventando in assoluto la migliore nel panorama italiano. Qui una delle canzoni che più apprezzo (ma le sue sono TUTTE belle, grazie alla sua voce inconfondibile).

C’è che stasera non mi va

di fingere con te

stavolta parlo e non mi pento

è inevitabile tra noi

chiarire prima o poi

rischiando tutto in un momento

credimi, non so più vivere così

non so dove ho sbagliato

so di averti dato

tutto il bello che ho di me

 

la cena è pronta già da un po’

sai che t’aspetterò

leggendo sul divano bianco

è un abitudine oramai

tra poco arriverai

portando il tuo sorriso stanco

guardati, va tutto bene tra di noi

ma ti si legge in faccia

che per altre braccia

tu dimentichi chi sei

 

che male che mi fa

mi fai sentire stupida

per me amore è solo verità

sempre, sempre

 

no, bugiardo no

piuttosto ti combatterò

basta favole

ed io che ascolto con amore

ore…ore…e ore

 

non ci pensi mai

che forse mi rimpiangerai

tu rispettami

oppure perdimi se vuoi….vuoi…

 

c’è che stasera non m i va

di piangere per te

ti guardo e non ti riconosco

chissà che qualche volta anch’io

non faccia a modo tuo

e poi magari ti ferisco

odiami, almeno sento che ci sei

io te lo leggo in faccia

che tra le mie braccia

tu col cuore te ne vai

 

che rabbia che mi fa

sentirmi così stupida

per me è amore se c’è verità

sempre, sempre

 

no, bugiardo no

non dirmi ancora cambierò

basta favole

ed io che aspetto con amore

ore…ore…e ore

non ti accorgi mai

di tutto il male che mi fai

tu rispettami

oppure perdimi se vuoi…….vuoi…

vuoi?! ……se … vuoi