La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Kafkiano

Solo in Italia può succedere una simile situazione.
Il TAR del Lazio ha decretato che “al momento non è consentito celebrare matrimoni tra persone dello stesso sesso e, conseguentemente, matrimoni del genere non sono trascrivibili nei registri di stato civile”.
E poi che fa?
ANNULLA L’ANNULLAMENTO effettuato dal prefetto perché l”unico deputato a farlo è il procuratore della Repubblica”.
Quando la “forma” prevale..


Inviato dal Veloce promemoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...