La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Kabul

Se il mio cuore trema 
per Kabul, 
è per la lenta fase di meriggi estivi, 
siesta in casa di mio padre, che, 
oppressi dal sonno a metà giornata, 
pesa ancora sulle mie costole …

E’ per il grido del venditore ambulante 
del venditore di verdure a fare i suoi giri, 
persi nei sogni difficili dei miei vicini, 
che il tremore del mio cuore. 
– Shakila Azizzda

(foto di Steve McCurry)

kabul_afghn-10149

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...