La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Archivio per 1 marzo 2015

Kabul

Se il mio cuore trema 
per Kabul, 
è per la lenta fase di meriggi estivi, 
siesta in casa di mio padre, che, 
oppressi dal sonno a metà giornata, 
pesa ancora sulle mie costole …

E’ per il grido del venditore ambulante 
del venditore di verdure a fare i suoi giri, 
persi nei sogni difficili dei miei vicini, 
che il tremore del mio cuore. 
– Shakila Azizzda

(foto di Steve McCurry)

kabul_afghn-10149