La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Milano – 2

Quarta settimana a Milano: erano anni che non ci si fermava così tanto tempo. Solitamente soggiornavamo due settimane, qualche rara volta prorogate a tre.
Beh, questa volta è stata anche una necessità: le prime due settimane sono state uno strazio: all’inizio i postumi della mia influenza, poi mio marito ha cominciato con la tosse e il raffreddore. Ci si è messo pure il tempo, pioggia, neve e freddo che ci hanno costretto ad uscire pochissimo, solo il necessario per delle visite a parenti e qualche incombenza improcrastinabile.
Abbiamo quindi deciso di prorogare un’altra settimana, il che ci ha permesso di rivedere Brigitta e di conoscere anche Roberto.
È simpatico poter incontrare di persona gente con la quale si hanno solo contatti su fb e vedere che anche nella realtà sono come si presentano, senza infingimenti di sorta. Infine la decisione di fermarci anche per la quarta settimana, dedicando questi giorni esclusivamente a noi due.
Poi, sia la scorsa settimana che questa (con l’eccezione di sabato e domenica), il tempo è stato davvero ottimo: oggi addirittura sembrava primavera, e Milano col cielo azzurro è ancora più bella nonostante le solite magagne:
dappertutto i venditori di prolunghe per i selfie hanno preso il posto di quelli che vendevano giocattoli, in corso Vittorio Emanuele ci sono i soliti extracomunitari che cercano di rifilarti libri o braccialetti etnici e ti tampinano finché non agganciano una nuova vittima, in Galleria una vecchia mendicante cammina curva a piedi scalzi scuotendo ritmicamente la testa cercando di impietosire i passanti, sul tram un barbone russo sventola un foglio sgualcito scritto in cirillico ed inveisce contro tutto e tutti.
E questa dovrebbe essere la metropoli che tra poco più di due mesi dovrebbe presentare al mondo la sua parte migliore con l’Expo. Inutile ripulire palazzi e costruire grattacieli se si permettono simili cose.


Inviato dal Veloce promemoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...