La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Islam

Non venitemi a parlare di Islam moderato
Nessuna voce di dissenso si è levata a condannare tutte le efferatezze compiute dalle frange estremiste dell’Islam, che di tratti di alQaida, Isis, Boko haram, talebani e formazioni simili.
Dal rapimento di ragazzine cedute come schiave, agli sgozzamenti di ostaggi, all’uccisione di presunti omosessuali gettati da torri altissime, al pilota giordano bruciato vivo in una gabbia, all’utilizzo di ignare bambine come bombe umane, alle stragi nelle chiese cristiane, cui si aggiungono gli atti di “ordinaria amministrazione” come lapidazioni e frustate. E il peggio è vedere come vengono “istruiti” bambini e ragazzini in età scolare.
Non dimentichiamo anche la distruzione di antichissimi reperti storici: i Buddha di Bamiyan sgretolati, la distruzione delle mura di Ninive, adesso il rogo della biblioteca di Mosul.
Qui non si tratta più di questioni religiose, ma di frustrazioni che trovano il proprio sfogo nella violenza e di crassa ignoranza.


Inviato dal Veloce promemoria

4 Risposte

  1. Gli attuali governi “di accoglienza a tutti i costi” appoggiati da una minoranza terzomondista radical-chic composta da barboni tatuati e fumati che ha ridotto il nostro Paese in un’immensa favela senza regole sotto le bandiere dell’interessato pacifismo non possono, proprio per questo, parlare e agire contro.
    Aspettiamo e auguriamoci l’invasione se questa potrà servire da spinta per ritrovare la nostra dignità di popolo calpestato oggi più che al tempo in cui Manzoni lo descrisse nell’Adelchi.

    Mi piace

    4 febbraio 2015 alle 08:05

    • Purtroppo questa è anche una delle conseguenze delle “primavere arabe”. Certi popoli non sono maturi per la democrazia e ci vuole il pugno di ferro per dominarli

      Mi piace

      4 febbraio 2015 alle 08:40

  2. Ci vuole una seconda colonizzazione. Tanto lo sfruttamento lo subiscono ugualmente; che gli cambia?

    Mi piace

    4 febbraio 2015 alle 09:31

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...