La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Violini d’autunno

violinista

Singhiozzi lunghi
dai violini
dell’autunno
mordono il cuore
con monotono
languore.
Ecco ansimando
e smorto, quando
suona l’ora,
io mi ricordo
gli antichi giorni
e piango;
e me ne vado
nel vento ingrato
che mi porta
di qua e di là
come fa la
foglia morta.

Paul Verlaine

7 Risposte

  1. tittideluca

    Les sanglots longs
    Des violons
    De l’automne
    Blessent mon coeur
    D’une langueur
    Monotone.

    Tout suffocant
    Et blême, quand
    Sonne l’heure,
    Je me souviens
    Des jours anciens
    Et je pleure

    Et je m’en vais
    Au vent mauvais
    Qui m’emporte
    Deçà, delà,
    Pareil à la
    Feuille morte.

    Paul Verlaine, Chanson d’automne

    "Mi piace"

    2 ottobre 2014 alle 19:01

  2. Grazie Titti 🙂

    "Mi piace"

    2 ottobre 2014 alle 19:09

  3. tittideluca

    Grazie a te e buona serata!

    "Mi piace"

    2 ottobre 2014 alle 19:37

  4. Ecco qua le mie amiche stupende!! Ottimo post Lori, poesia e musica fusi in un insieme perfetto a cui si aggiunge un altrettanto perfetto commento di Titti. Un abbraccio a tutte e due e grazie ad entrambe. Isabella

    "Mi piace"

    2 ottobre 2014 alle 22:04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...