La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Povera Italia

Abbiamo un patrimonio artistico inestimabile e per incuria lo stiamo mandando in malora. Solo in questi giorni alcuni casi eclatanti.

Roma

Il concerto dei Rolling Stones al Circo Massimo sarà senza dubbio un evento importante, però scegliere un’altra sede, per prevenire danni e vandalismi, sarebbe stato più opportuno. Inutile stipulare un accordo con gli organizzatori del concerto: dovessero verificarsi danni, non c’è risarcimento che possa ripagarli.

Venezia

La città è fragile, le sue case patrizie poggiano su antiche palafitte ed il moto ondoso le danneggia. Con quale criterio il T AR ha deciso di rimandare la decisione di far passare quelle enormi navi nei canali della laguna? Quali interessi ci sono sotto?

Pompei

Il sito archeologico resiste da circa duemila anni. I suoi tesori piano piano vengono erosi dalle intemperie. Molti contributi necessari alla sua salvaguardia giacciono bloccati dalla burocrazia, inclusi i fondi europei che, se non utilizzati entro un certo periodo, dovranno essere restituiti. Ed a questa stortura si aggiunge lo scempio di chi è riuscito a trafugare, nonostante i custodi, un affresco dalla Domus di Nettuno.

Milano 

Altra colpevole incuria, dove una statua in terracotta a Brera ( il “Fauno Barberini”) è stata danneggiata, non si sa ancora se volontariamente o meno, tranciandole una gamba. Pare che sia opera di uno studente, saluto sulla gamba della scultura per farsi scattare una foto.

Brera, statua danneggiata dal selfie di uno studente

In compenso il comune di Agrigento ha diffidato un privato cittadino che aveva “osato” ripulire un parco che l’amministrazione municipale aveva negligentemente trascurato, tanto da ridurlo in condizioni pietose.

http://www.agrigentonotizie.it/cronaca/diffidato-marcello-la-scala-pulizia-villa-lizzi-agrigento.html 

Non parliamo poi degli innumerevoli “graffiti” che deturpano le facciate dei nostri più bei palazzi, delle scritte lasciate anche dagli innamorati che si giurano amore eterno ma che invece deturpano eternamente i monumenti, dell’inciviltà e della ineducazione che

purtroppo imnperano in questo paese dove l’arte viene continuamente trascurata. E tutto ciò mi fa una grandissima rabbia.

3 Risposte

  1. Cara Loredana che dire? tutto ciò che hai elencato è esattamente quello che mi fa di più arrabbiare in questo paese malandato. Non posso che nuovamente accomunarmi al tuo sdegno che è anche il mio. Ti abbraccio. Isabella

    "Mi piace"

    19 marzo 2014 alle 22:12

  2. Non potevo passare ed andarmene senza lasciare un commento: sono veramente stordita nel leggere la notizia che hai postato di Agrigento l Ha dell’assurdo, è surreale. Il resto è noto, non per ultimo i graffiti che qui a Bologna imperversano ovunque e non so quanto successo avrà la recente iniziativa di iniziare a ripulirli. Torneranno presto, fino a quando, come ebbi a scrivere sull’argomento, qualcuno non deciderà di mettere alla gogna gli imbrattatori. Sulla pubblica piazza e noi a dipingerli con le bombolette. Sono drastica (sono sicuramente più arrabbiata di te) ma trovo che se non si inizia con punizioni esemplari, possiamo tutti dire che Agrigento è solo l’inizio di uno spettacolo a cui assisteremo nelle altre città.
    Ho leggiucchiato qua e là il tuo blog e mi sono piaciute diverse cose. Ripasserò. Buona giornata. Ciao. Marilena

    "Mi piace"

    22 marzo 2014 alle 07:45

    • Ti ringrazio per la visita e per il commento. Vedo dal tuo scritto e dal tuo blog (che ho iniziato a visitare) che sei di Bologna: vi sono stata tempo fa e come ebbi a scrivere proprio sul mio blog, mi rattristò molto vedere che proprio i muri che conducono ad una delle più prestigiose Università italiane siano infestate da scritte e graffiti (https://ombradiunsorriso.wordpress.com/2013/05/22/lorgoglio-di-essere-italiani/). Personalmente non ho nulla contro i graffiti, che a volte sono davvero belli, però sono inopportuni i luoghi dove spesso vengono fatti. Spero, come dici tu, che davvero questi imbrattatori vengano messi alla gogna come meritano.
      Buona giornata anche a te
      Loredana

      "Mi piace"

      22 marzo 2014 alle 16:39

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...