La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Contadini

Ritorna fuori la frase infelice di Nunzia Di Girolamo, per la quale il Veneto è terra di contadini.

Non mi risulta che il beneventano, da dove proviene la nuova ministra, sia zona di ingegneri nucleari, anzi, proprio di quelle parti è tipico il termine “cafone” che, orginariamente voleva dire appunto lavoratore della terra, ma a lei può essere attribuito in un senso più moderno del termine, ossia persona con poca educazione e molta arroganza.

Cafoni erano gli antenati di mio padre, secondo quanto scritto su una copia del suo fascicolo personale quando, per essere ammessi nell’Arma dei Carabinieri, si raccoglievano informazioni per varie generazioni addietro.

E contadini ce ne sono tanti anche in Alto Adige, con i loro tipici grembiuli azzurri legati in vita e la pettorina ricamata con frasi spesso a doppio senso.

Gente che, per poco, in confronto alla fatica impiegata, lavora duramente, che si alza prestissimo alla mattina, che a volte non conosce feste, ma che non coltiva più con zappa e marra, ma utilizza le tecniche più moderne per ottenere raccolti più abbondanti e qualità sempre migliori, utilizzando sempre più spesso metodi biologici. E allora viva i contadini ed abbasso politici arroganti e supponenti, che dovrebbero far mente locale prima di esprimere certe opinioni.

Contadino-con-lasinello-a19411392

6 Risposte

  1. ma come gli vengono e poi sai oramai mi aspetto di tutto w i cafoni quelli originali però buonanotte

    "Mi piace"

    30 aprile 2013 alle 00:06

    • mah, mi sto convincendo sempre più che il mondo ormai è preda dei cafoni…sai già quali 🙂

      "Mi piace"

      30 aprile 2013 alle 17:18

  2. mario

    credi che ,messo lo abbiano . provassero ad usar il cervello migliorerebbe il contenuto ?son dell’idea che quanto esce loro dalla bocca sia il massimo che possano permettersi .pensa mo’ in che mani semo .ciao bg

    "Mi piace"

    30 aprile 2013 alle 10:55

    • In effetti… mi sa davvero che le celluline grigie in tanti politici difettino alquanto 🙂
      Buon pomeriggio 🙂
      Lore

      "Mi piace"

      30 aprile 2013 alle 17:19

  3. Mah! In un ottica di totale rtinnovamento della politica, in un momento in cui la terza repubblica emette i suoi primi vagiti, io la Nunzietta, donna verace del Sud, con tanto da imparare ma con tanta voglia di farlo, ce la vedo benissimo alle Politiche Agricole.
    Basta con questi contadini, sempre sporchi di terra e fango, a combattere con insetti e letame, che puzzano di sudore e polvere, con le unghie nere e le rughe dappertutto.
    Coltivare con grazia si può: cominciamo ad usare un look più “internazionale”, un country elegante, griffato possibilmente, ed usiamo “Eau de campagne” prima di andare per i campi. Laviamoci sette o otto volte al giorno, non appena avvertiamo una leggerissimo disagio dovuto al sudore, smalto trasparente alle unghie, e crema antirughe.
    Io apprezzo molto queste innovazioni, tra le quali, per evitare la polvere, pare che la Ministra voglia fare asfaltare i campi, ma temo che per la poverina non siano ancora riusciti a trovare quel rimedio che tanto ha cercato ma che nessuno è riuscito a procurargli: l’anticellulite per il cervello.
    Ciao Lor!

    "Mi piace"

    2 Maggio 2013 alle 11:22

    • ahiahi Giaros…hai dimenticato il tacco 12…utilissimo per “arieggiare ” il terreno :-)… del resto la Michelle Obama lo ha usato per coltivare il suo orticello in quel di Washington 🙂
      Ciaooo 🙂

      "Mi piace"

      2 Maggio 2013 alle 16:33

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...