La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

piccolo problema quotidiano

Sono alla ricerca disperata di un tappo, uno di quei normalissimi tappi di gomma, bianca o nera, talvolta corredati da catenella, per chiudere lo scarico del bagno, ma sembra un’impresa pressocché impossibile.

Qualche giorno prima di recarci a Milano si era rotto il tappo automatico della vasca da bagno…

Poco male, ci siamo detti: siamo andati nel nostro negozio di idraulica per acquistarlo, ma al momento ci è stato detto che non era disponibile e che bisognava ordinarlo. Vabbè, lo ordiniamo e partiamo tranquillamente. Là ci raggiunge un sms del negoziante che ci informa che non è possibile ordinare il solo tappo, ma contestualmente bisogna ordinare pure lo scarico, la sostituzione del quale comporta naturalmente anche opere murarie, in quanto bisogna spaccare le piastrelle che ricoprono la vasca e sostituirle… Per sostituire un tappo avremmo dovuto spendere una cifra!

Col tubo!(è proprio il caso di dirlo).

Preferiamo aspettare che un’altra ditta ci fornisca il solo tappo automatico, però i tempi si fanno piuttosto lunghi. In attesa, per chiudere provvisoriamente la vasca, in quanto io preferisco il bagno alla doccia, cerchiamo appunto il normalissimo tappo… Peggio che andare alla ricerca del tesoro dei pirati.

Abbiamo girato per vari negozi di idraulica: qualcuno dei più vecchi ne aveva ancora qualche esemplare, ma di misura piccola, per i lavelli della cucina, ma per le vasche da  bagno, assolutamente no! È un oggetto assolutamente introvabile, di questi tempi, probabilmente non lo vendono in quanto è un oggetto che costa poco e non c’è da guadagnarci molto, ordinandolo e tenendoloin negozio, anche perché ciascuna vasca ha la propriamisura…Allucinante… E tutto questo probabilmente è solo colpa del consumismoche impera di questi tempi…

2 Risposte

  1. Non costassero così tanto, potresti tappare la vasca con un Ipad, Ipod, Iqualcosa: ce ne sono così tanti! 😛
    Comunque è davvero pazzesco!

    "Mi piace"

    19 marzo 2013 alle 21:44

    • beh. effetti un I-qualcosad’altro costerebbe quanto dover eseguire anche le opere di muratura… nel frattempo ho sopperito con un coperchietto di silicone 🙂 Qui in Italia abbiamo imparato ad arrangiarci!

      "Mi piace"

      20 marzo 2013 alle 16:28

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...