La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

fascista sarà lei…

Grillo non è che mi sia simpatico,anzi! Lo considero un istrione che predica e fomenta, senza alcuna competenza economica e finanziaria (vedi il pressappochismo con il quale Pizzarotti sta “governando” (?) Parma), ma da qui ad etichettarlo come fascista, anzi “fassista” all’emiliana, ce ne corre.

Ribaltiamo la situazione e chiamiamo Bersani ed i suoi amici comunisti, anche se tutti i “sinistri” hanno ormai abiurato le loro origini (Uolter Veltroni addirittura ha dichiarato di non esserlo mai stato), ma l’idea di intitolare la festa del PD a Palmiro Togliatti mi fa sospettare del contrario.

Quel “Migliore”, quel compagno “Ercoli” che rinunciò ,con parole indegne, alla cittadinanza italiana

È motivo di particolare orgoglio per me l’aver abbandonato la cittadinanza italiana per quella sovietica.

Io non mi sento legato all’Italia come alla mia Patria, mi considero cittadino del mondo, di quel mondo che noi vogliamo vedere unito attorno a Mosca agli ordini del compagno Stalin.

È motivo di particolare orgoglio aver rinunciato alla cittadinanza italiana perché come italiano mi sentivo un miserabile mandolinista e nulla più. Come cittadino sovietico sento di valere diecimila volte più del migliore cittadino italiano ”.

Beh, perché non ci è rimasto nell’URSS? O aveva paura di essere epurato, prima o poi, dal compagno Stalin come successe a tanti bravi comunisti, o come lui stesso fece con tanti comunisti italiani che furono giustiziati con un colpo alla nuca nelle segrete della Lubianka? E ricordiamoci pure che fu uno degli artefici della repressione ungherese del 1956: lo stesso Kruscev non voleva intervenire, ma il Migliore (quanto è indecente questa definizione) e Mao Tse Tung prevalsero, fino a far stritolare gli insorti con i carri armati, imprigionando gli studenti che, se minorenni, venivano tenuti in cella fino alla maggiore età e quindi giustiziati.

Certo è che al giorno d’oggi nel mondo fascisti non ne vedo più in giro, mentre comunisti ce ne sono ancora tanti, se non addirittura troppi. E comunisti che tutto fanno meno che salvaguardare la classe operaia, tutti tesi solo a conquistarsi il loro posto (comodo, molto comodo) al sole.

E per contrastare Grillo che fanno? Chiamano quell’altro istrione di Benigni che meglio farebbe a starsene zitto ed aprire bocca solo per recitare Dante, visto che pure i suoi film ultimamente non è che siano granché belli. E dato che Berlusconi non è ancora sceso in campo, ha trovato un altro bersaglio per le sue cavolate condite da quel suo sorrisetto che vorrebbe essere ironico invece è solamente cretino!

9 Risposte

  1. mario

    la sensazione immediata e’ che hai messo mano a un frullatore mettendoci dentro oltre alle arance anche dei cavoli . l’altra che segue e’ che purtroppo molti in giro si turano le narici e le cervella (messo ns siano dotati) ed ingurgitano qualunque cosa passi in rete .molto meglio se condita da turpiloqui .l’e’ moda . magari per esser fascista uno deve seppellire vivo qualcuno oltre che prometterlo .e in questo caso il grillo di turno lo ha solo momentaneamente promesso . chissa’ forse goliardie di previtiana memoria .scomodare chi giace per contese risibili serve ?hai veramente certezza che in giro non ci siano fascisti ?gia’ dimentico che son diventati liberalazzurri ….magie di san silvio bs ciao

    "Mi piace"

    28 agosto 2012 alle 18:23

  2. Magari avrò messo i cavoli assieme alle arance, ed aggiungiamoci pure patate e fragole per rendere il miscuglio più gustoso….Ma non solo tra i pidiellini ci sono quelli che chiami fascisti (ex AN), ce ne sono anche fra i “compagni” che prima furono “camerati”, solo che adesso non fa comodo ricordarlo.
    Ci fu un certo Gaetano Azzariti, che oltre ad essere tra i firmatari del “Manifesto della razza” diventando addirittura il primo presidente del tribunale della razza (tribunale scritto volutamente con la minuscola, in questo caso), per poi riciclarsi con Badoglio e, guarda guarda, diventare l’eminenza grigia di Togliatti nel ministero di grazia e giustizia, fino a diventare il primo presidente della Corte Costituzionale. E tanti altri, che ora vengono etichettati come “errori di gioventù”, vedi Dario Fo, Giorgio Bocca, Eugenio Scalfari.
    Come vedi, le mele marce allignano un po’ dappertutto! Solo che alcuni le nascondono molto bene sotto la paglia del dimenticatoio! Basta saper risciacquare bene i panni e riciclarsi saltando sul carro di quelli che si ritengono vincitori.
    Buona serata. 🙂
    Lore

    "Mi piace"

    28 agosto 2012 alle 18:40

  3. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    "Mi piace"

    28 agosto 2012 alle 19:08

  4. serenasolohaiku

    Ciao Loredana. Ma questo bel micione che in questo momento mi precede, e che mi sembra di casa qui da te, non dice mai niente? Non si capisce mai se è concorde o se dissente … Ma sì, credo sia concorde con te il più delle volte come, specialmente in questo post, lo sono io. Bravissima. Sei ammirevole per come esponi con pertinenza e perizia argomenti scomodi, certe volte anche scabrosi, non ti fai condizionare nonostante il blog … e mi piace la tua intelligenza rispettosa verso chi non la pensa come te …
    Un caro abbraccio, Serena 🙂

    "Mi piace"

    28 agosto 2012 alle 22:29

  5. Cara Serena, il “micione” che ti precede è un cosiddetto “reblogger”, ossia una persona che ha un proprio blog ma lo integra con post presi da altri blog, praticamente è un “contenitore”.
    Verso chi è rispettoso, lo sono pure io, anche se la pensa diversamente. In tanti anni di blog, (dal novembre del 2007 ero ospitata su Window Live) mi è successo solo 3 o 4 volte di non ospitare commenti offensivi, non tanto verso di me, quanto verso altra gente che aveva esposto le proprie considerazioni su quanto avevo scritto, e questo non lo avevo proprio accettato, anche per rispetto ai miei “ospiti”. Credo che ci si possa confrontare CIVILMENTE su tutti gli argomenti.
    Un caro abbraccio anche a te. 🙂
    Loredana

    "Mi piace"

    29 agosto 2012 alle 16:24

  6. Lorenzo

    meglio tardi che mai…………concordo con il tuo giudizio su Benigni , é soltanto un servo di partito come ce ne sono molti tra i comici che , oramai in maggioranza sono a corto di idee geniali per fare ridere la gente . Troppo facile sfottere il bersagliato di turno con le solite battute .

    Piace a 1 persona

    26 dicembre 2016 alle 22:24

    • Beh, di turno? Il post è del 2012 😊

      "Mi piace"

      26 dicembre 2016 alle 22:47

      • Lorenzo

        io frequento da poco il tuo blog , ma meglio lasciar perdere se non si può commentare vecchi post !

        Piace a 1 persona

        28 dicembre 2016 alle 18:44

  7. Non ho detto di non commentare. Solo che di acqua sotto i ponti ne è già passata parecchia e che cose che allora potevano essere valide oggi magari non lo sono più, specie in politica.

    "Mi piace"

    6 gennaio 2017 alle 09:21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...