La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

il guru

Ma chi ¢@##o crede di essere?

Faccio la solita, doverosa premessa che sono anni che non seguo il festival perché tanto vincono i predestinati con testi di una piaggeria inusitata (incluso il Vecchioni dello scorso anno), ma che mi limito a leggere le recensioni dei giornali e le notizie ANSA.

Ecco che tanto per cambiare ci propinano il solito guru, che questa volta chiede addirittura la chiusura di due giornali cattolici, Avvenire e Famiglia Cristiana. Il primo non l’ho mai letto, del secondo conosco solo alcune esternazioni del suo direttore, don Sciortino. E’ un settimanale che non mi piace, ma non per questo ne domanderei la chiusura, perche’ c’è sempre una fetta di gente che lo segue. Invece il guru ne esige la chiusura con la motivazione che non parlano piu’ di religione ma di politica, e si scaglia anche contro i preti perché invece di parlare di Dio, osano parlare di politica e non sono mica come don Gallo che sta dalla parte degli ultimi.

Ed e’ qui che mi salta la mosca al naso.

Don Gallo starà anche dalla parte degli ultimi, ma non ditemi che non fa politica!

Appena intervistato su “la 7”, ha detto:

– che era stato invitato a Sanremo, dove gli sarebbe piaciuto cantare l’Internazionale (e che è? Un canto liturgico?);

-ha benedetto la manifestazione NoTav dicendo che era per una resistenza “democratica e rivoluzionaria”;

– ha manifestato contro una centrale a carbone a Vado Ligure (pregate pure al freddo, miei cari);

– ha festeggiato la vittoria del suo candidato Doria alle primarie di Genova, come precedentemente aveva sostenuto Pisapia;

– lo scorso 25 aprile su un palco assieme a Gino Paoli aveva cantato Bandiera Rossa…

e questo sarebbe un prete che secondo il guru non fa politica?

Ma forse Celentano lo difende perche’ don Gallo e’ uno dei pochi che non ha trovato da ridire sul suo cahet… (vabbe’ che il cachet sara’ anche andato in beneficenza, ma che bella pubblicita’ gratuita al suo ultimo album, cantandone alcuni brani!).

Ma ecco alcune simpatiche similitudini tra due personaggi, trovate da Marcello Veneziani:

Hanno superato i 70 anni;

hanno pochi capelli;

sguazzano nei soldi;

risiedono in megaville con parco e piscine;

hanno sposato delle belle donne che una volta facevano le attrici;

un tempo suonavano la chitarra;

a volte cantano ancora;

si credono Dio;

fanno i piacioni;

vogliono dettare legge in TV.

Riconosciuti i due personaggi?

9 Risposte

  1. Ciao cara mia Lory,non ho mai amato il festival,ieri sera facendo zapping sui canali mi son beccato il Santone Celentano,che fortuna dirai…,l’ho sentito di una polemicità unica,come hai precisato tu un santone strapagato….uno schifo,preciso io,e fin qui pare normale,oggi a pranzo un altra Santona mi ha fatto volare la mosca al naso,Forum con Dalla Chiesa..per dirti ciò che m’ha fatto arrabbiare basta che passi da me e leggi ciò che ho scritto convintissimo delle mie idee,non come le loro manipolate da milioni di soldi nostri!Ci prendono per fessi e non ci stò più,ho pagato un canone rai salato ma vorrei essere come altri Italiani che non lo pagano più.Scusami per lo sfogo,ti mando un abbraccio a presto
    Massimo

    "Mi piace"

    15 febbraio 2012 alle 17:33

  2. vogliono uniformarci in tutto e per tutto, Max…lasciamoli dire e facciamo di testa nostra 🙂
    Un abbraccio e buona serata
    Loredana

    "Mi piace"

    15 febbraio 2012 alle 19:06

  3. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

    "Mi piace"

    15 febbraio 2012 alle 19:25

  4. Dipendesse dalle persone come me (purtroppo sono sempre poche anche se tante)… la RAI sarebbe andata “dal q**o” decine d’anni or sono! Quello che mi manda in bestia, non è dover pagare il canone Rai (sarebbe una gabella obbligatoria anche se mascherata da altro nome) ma sentire che un emerito ignorante … astuto e recidivo, venga pagato cifre astronomiche per dire “cazzate” è davvero troppo! Lo sapevano a priori che sarebbe successo, sicuramente erano state preventivate pure le polemiche e relative scuse … ma, tutto questo non sarebbe successo se l’AUDIENCE, la SHARE fosse stata dello 0% e non del 50%!!! Lo smacco per il “GURU” sarebbe stato totale … invece lo smacco è sempre nostro nonostante il naso tumefatto! Chissa quando impareremo e ci imporremo!

    "Mi piace"

    16 febbraio 2012 alle 22:49

  5. se divento come Celentano da vecchio, vi prego portatemi dal veterinario e fatemi una puntura per terminarmi…

    "Mi piace"

    17 febbraio 2012 alle 08:58

    • eh no, se mi diventi come Celentano non sperare di cavartela con così poco. Come minimo ti spetta la lapidazione….

      "Mi piace"

      17 febbraio 2012 alle 16:19

  6. vabbè…mi iscriverò alla LAV…contento?

    "Mi piace"

    17 febbraio 2012 alle 16:29

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...