La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Tempi duri

Vado controcorrente, lo so, ma personalmente sono abbastanza in sintonia con Giulio Tremonti.

Qualcuno storcerà il naso, sentendosi commissariato dalla BCE, però ricordiamo che pure Prodi, quando ci propinò l’Eurotassa non seppe dire altro che “è l’Europa che ce lo chiede”.

So che ci aspetteranno lacrime e sangue, so che dovrò aspettare ancora più tempo per la pensione, che mi dovrò sorbire altri sacrifici come gran parte degli italiani, ma non si può fare altrimenti.

D’accordo, il ministro non ha detto chiaramente dove e come troverà i 20 miliardi di euro che mancano per anticipare il pareggio di bilancio, però è una cosa che bisognerà fare, a qualsiasi prezzo, per non lasciare un enorme debito sulle future generazioni. C’è un bisogno impellente di modificare l’art.81 della Costituzione, specie nell’ultimo comma.

Finiti i bei tempi quando, per fare fronte alle spese bastava emettere nuovi titoli di stato: e chi ce li compra più oggi? Una volta erano il bene-rifugio di chi andava in pensione, riscuoteva le cedole e salvava il capitale. Oggi i titoli pubblici sono solo strumenti di speculazione di chi vuole rovinare economicamente uno Stato… Sicuri? No, perché non sono altro che carta, senza nessuna copertura, nessuna garanzia… oppure, per fare fronte al debito che dovrebbero coprire ci vendiamo il Colosseo agli stranieri come voleva fare Totò?

Finiti anche i tempi in cui, per alzare il PIL era sufficiente aumentare le retribuzioni pubbliche, ora diventate insostenibili, tra premi e contropremi: invece di licenziare i parassiti o decurtare loro lo stipendio, si gratifica chi fa solo il proprio dovere lavorando: ma per quello non c’è già la retribuzione? Inoltre, per sopperire ai ritardi nel lavoro, si assumono ancora persone, una parte delle quali, finito il periodo di prova, diventerà parassita a sua volta. (statali e parastatali, non insorgete…vengo da quel settore dove ho lavorato per 25 anni…e so come vanno le cose).

Però le ipotesi del ministro sono solo manovre di cassa, non “strutturali”.

Se mi tassi il patrimonio, questo produrrà sempre meno reddito, cioè mi prendi AL MOMENTO qualcosa con una mano, però l’altra, in futuro, resterà fatalmente più vuota.

Ma se mi abolisci 100 Province, con relativi 100 Presidenti, 100 giunte con relativi assessori e consiglieri…questo è un bel risparmio, duraturo nel tempo. (e c’è un presidente di provincia che prende più di Obama…vero Obmann Durnwalder?).

Il riparmio quindi non consiste nelle 40 auto blu a disposizione del Quirinale..opps…35 come ci ha tenuto a quantificare l’ufficio stampa, ma quanti sono gli addetti a questo ufficio? Mah…

Ed una mano la diano pure gli “altri”.

In tempo di vacche magre bisogna aumentare la produttività, e la Camusso, che di economia è piuttosto indietro, per non dire chiaramente che non ne capisce una mazza, ancorata ad una visione veterocomunista, che fa? Galvanizza le masse prospettando uno sciopero generale….mentre qualcun altro che tempo addietro parlava di smacchiare leopardi o pettinar bambole, ora blatera solo di patrimoniale, perché di altre proposte non ne ho sentite…

Vorrei davvero che TUTTI si mettessero a disposizione dell’Italia, prescindendo dal colore politico, vorrei che tutti, a partire dalle alte sfere, dessero un esempio…allora anche la pillola, per noi gente comune, sarebbe meno amara.

34 Risposte

  1. mario

    tranquilla sciura lore me la rido sempre ci vuol ben altro. goditi la tua milano anche se non e’ piu’ da bere. ciao ciao

    "Mi piace"

    22 settembre 2011 alle 17:56

    • invece l’è tutta da mangiare 🙂
      risottino ed ossobuco per primo 🙂
      (come non è più da bere? ma non è cambiato il vento? 🙂 )

      "Mi piace"

      22 settembre 2011 alle 19:49

  2. mario

    e’ al momento solo un venticello ci vuole una tramomtana. attenta alla linea coll’ossobuco .ciao e bg

    "Mi piace"

    23 settembre 2011 alle 11:42

    • mi sa che tu aspetti addirittura uno tsunami, altro che tramontana 🙂
      e per non ingrassare, prometto che mangio solo il buco 😀
      ciao e Buona serata

      Lore

      "Mi piace"

      23 settembre 2011 alle 17:11

  3. mario

    mai anelato propositi violenti basterebbe una ripulitura all’aria . il “non facciamo prigionieri “di previtiana memoria fa parte di un altra visione del modo di vivere (civilmente?) buona giornata

    "Mi piace"

    24 settembre 2011 alle 08:45

  4. Lo so che non sei un violento… e la frase del Cesarone fa quasi il paio del “prima che ci scappi il morto” di Di Pietro…rievoca tanto piazzaleLoreto 😦

    Buona serata

    Loredana

    "Mi piace"

    25 settembre 2011 alle 17:40

  5. mario

    giuro co le dita incrociate di non aver imbeccato bagnasco . bn

    "Mi piace"

    26 settembre 2011 alle 22:27

  6. Nono…ti ho riconosciuto nel mucchio, paludato con palandrana e zuccotto 🙂
    ma c’è un post su Bagnasco, proprio oggi…Poi mi dirai…
    Buona serata Mario

    Lore

    "Mi piace"

    27 settembre 2011 alle 18:00

  7. mario

    risale a oltre 30 anni fa’ l’utilizzo , solo per un brevissimo periodo e in rare occasioni , di un copricapo . un borsalino regalatomi da mia madre . lo zuccotto al piu’ lo mangerei ahah. ciao ciao lore passo a leggere l’altro post

    "Mi piace"

    27 settembre 2011 alle 21:49

  8. mario

    mentre il nano sta covando l’uovo fuori il mondo continua a muoversi . altro declassamento . e’ augurabile che non lo scodelli a pasqua . dubito che il paese possa tenere sino ad allora . o dobbiamo attendere che una volpe decida di far visita al pollaio e ci indichi il cammino verso la seconda stella a destra ? bg

    "Mi piace"

    5 ottobre 2011 alle 10:19

  9. coccodèèè…e se fosse invece un uovo di cioccolata, visto che citi pasqua? e quale sorpresa conterrebbe?
    e di che volpe parli? magari quella che vuole fare le scarpe a qualcuno? (cito le scarpe NON a sproposito 🙂 )
    Un caro saluto
    Loredana

    "Mi piace"

    5 ottobre 2011 alle 16:42

  10. mario

    quella se la mangia tutta lui mi sa tanto a noi lascera’ solo TEMPI DURI . quanto al marchigiano non ce lo vedo proprio al piu’ stara’ in disparte .comunque staremo a vede’ , come ho scritto giorni indietro ancora non son capace di capire chi guida la camarilla .ciao e al solito bg

    "Mi piace"

    5 ottobre 2011 alle 18:02

  11. mario

    state preparando il rogo per il giulio ?hahahaha ciao bg

    "Mi piace"

    11 ottobre 2011 alle 07:54

  12. E te ne accorgi solo adesso? Da tempo ormai è inviso anche nel suo stesso partito per i tagli di bilancio, resta solo il Bossi a difenderlo. E’ che vogliono farlo passare per capro espiatorio dopo la manovra di lacrime e sangue, come se non fosse stata necessaria!
    (piccola cattiveria: voi fiorentini di roghi ve ne ne intendete, basti vedere la fine fatta fare al povero Savonarola!) 🙂

    buona serata, con un sorriso

    Lore

    "Mi piace"

    11 ottobre 2011 alle 18:04

  13. mario

    girolamo appunto il rogo era a lui riferito (cicchitto) .ma lui lo bruciarono con altri due . chissa’ chi sono gli altri. staremo a vede’ . ciao ciao

    "Mi piace"

    11 ottobre 2011 alle 18:21

  14. che bel barbecue….porto alloro e rosmarino?

    Lore

    "Mi piace"

    11 ottobre 2011 alle 18:23

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...