La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Antisemitismo

Nel 2008 il Salone del libro di Torino boicottò gli scritti degli autori di nazionalità israeliana. Qualche giorno fa, sempre a Torino, tra le “attrazioni” di una manifestazione promossa dagli squatter c’era il tiro della scarpa (3 scarpe per un euro), contro la sagoma di Shimon Peres con al collo una Stella di David. Notare che nel medio Oriente il tiro di una scarpa equivale ad un grave insulto.

 

Adesso a Milano i centri sociali (?) unitamente a gruppi filopalestinesi minacciano violenze contro la manifestazione ebraica, che si terrà dal 13 al 23 giugno, denunciando addirittura l’occupazione israeliana(! ). Mi aspettavo una presa di posizione da parte del neoeletto sindaco Pisapia, che affermasse il diritto degli ebrei alla libertà di espressione, tanto più che la mostra in questione si occuperà di medicina, cultura, tecnologia, letteratura e turismo.

Lui invece si è limitato a dire che crede in due stati per due popoli (cosa ovvia per altro) e, lavandosene pilatescamente le mani, ha demandato la decisione al Governo centrale in quanto veniva coinvolto l’ordine pubblico, ed ha passato la patata bollente nelle mani del Prefetto, il quale ha ribadito che la kermesse verrà regolarmente tenuta a Milano in Piazza de Duomo.

In alcuni di quei giorni quasi senz’altro sarò a Milano, ed io, agnostica dichiarata, porterò comunque una Stella di David.

 

2 Risposte

  1. credevo che palermo fosse una città immune da queste arie di antisemitismo che girano nel mondo,mi sono dovuto ricredere sopratutto in quei giovani vicini ai centri sociale alle organizzazioni di sinistra a quei gruppi filo palestinesi nati da poco,ce dadire che la mancanza netta d’inormazione e di cultura storica uniti alle parole di alcuni politi legati alla sinistra non fanno altro che aumentare questa onda di antisemitismo

    "Mi piace"

    9 giugno 2011 alle 02:48

  2. @ Alberto
    purtroppo è un’inciviltà che dilaga sempre di più…

    "Mi piace"

    9 giugno 2011 alle 10:04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...