La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

Le vite degli altri

https://i0.wp.com/s0.wdstatic.com/images/it/ll/3/39/Vitedeglialtri2006.jpg

Gli ultimi fatti mi hanno riportato alla mente “Le vite degli altri”,un bellissimo film del 2006, che parlava di come la Stasi sottoponesse a durissima sorveglianza i cittadini della DDR usando queste registrazioni per fini personali oltreché politici.

Al di là delle personali opinioni di ciascuno su Berlusconi, trovo semplicemente aberrante che per più di un anno cittadini e cittadine qualsiasi, per il solo fatto di aver frequentato Arcore, siano stati messi sotto sorveglianza. Aberrante altresì il fatto che queste intercettazioni siano state rese pubbliche, scatenando un movimento mediatico non da poco, che ha già condannato il premier ancora prima che questi venga processato. E le intercettazioni da dove sono uscite, se non dalla Procura? Per quale motivo, dopo un anno che le registrazioni erano state acquisite, sono state rese pubbliche (la privacy dove va a finire?) solo in questo momento?

Nessuno si pone questo interrogativo?

Meditate, gente, meditate….

https://i0.wp.com/www.oltrelacoltre.com/public/uploads/2009/10/spiare-occhio-cellulare.png

Una Risposta

  1. Alybio

    Io medito e anche molto.
    È sbagliato aver reso pubblici i numeri di telefono privati degli intercettati. Però reputo giusto aver pubblicato le parole delle intercettazioni, perché così ognuno ha la possibilità di toccare con mano e cercare di capire con la propria testa cosa sia successo.
    E che sia colpevole mi sembra fuori discussione. Certo che un tribunale non potrà mai processarlo per legge se si ostina a non voler nemmeno andare a parlare con i giudici. O no?
    Ps: credi che io o te, se convocate in tribunale non ci fossimo presentate, cosa sarebbe successo? Minimo venivano ad arrestarci. Perché lui è diverso?
    (sì odio anche chi usa diversi pesi e diverse misure: siamo tutti uguali davanti alla legge)

    "Mi piace"

    24 gennaio 2011 alle 18:49

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...