La vita è sogno, soltanto sogno, il sogno di un sogno (Edgar Allan Poe)

La cicala

Franco Califano con 6 costole fratturate e costretto a camminare con il bastone e quindi a non potersi più esibire durante delle serate, chiede di poter essere ammesso a godere dei benefici della Legge Bacchelli, che assicura un vitalizio a chi abbia dato lustro all’Italia con le sue opere e si trovi in condizioni di indigenza. Solo che il bravo artista (nulla da ecceire sul suo talento) si è scordato di dire che ogni 6 mesi percepisce dalla SIAE € 10.000 di diritti d’autore, somma con la quale molti italiani, magari anche con famiglia a carico, riescono a vivere. Non solo, ma durante la sua lunga carriera ha sperperato tra donne, auto, moto e feste varie, somme notevolissime. Lo stato quindi dovrebbe premiarlo per questo suo comportamento imprevidente?

 

4 Risposte

  1. Esternare fesserie non è vietato.
    Comunque prima di farlo, bisogna nascondersi
    dietro una maschera per avere almeno il pudore di non farsi riconoscere.
    Ciao

    "Mi piace"

    8 novembre 2010 alle 16:34

    • Devo essere sincera…non ho capito nulla di quello che volevi dire. Cosa c’entra la maschera? Chi non si fa riconoscere? Io? E direi anche fesserie solo per il fatto che ho scritto che chi ha avuto soldi a palate se li è spesi in divertimenti ed ora chiede un sussidio, mentre c’è gente che dopo una vita di lavoro campa con una pensione da fame? Rileggiti la favoletta della cicala e della formica…ma forse sei troppo giovane, perché la raccontavano ai miei tempi.

      "Mi piace"

      8 novembre 2010 alle 16:53

  2. Chiedo scusa se non sono stata chiara nel mio
    pensiero che era rivolto alle fesserie di Califano, non certo alle tue paole con cui concordo pienamente. Mi stupivo, infatti, di come Califano avesse una simile faccia di bronzo (vorrei usare un altro termine)per pretendere un sussidio, dopo una vita trascorsa tra privilegi e soprattutto sperperi.
    E’ a lui che consigliavo di coprirsi la faccia…

    Ti lascio un saluto sperando di aver chiarito meglio il mio pensiero e l’equivoco.

    sonoqui

    "Mi piace"

    9 novembre 2010 alle 10:13

  3. loredana

    mi scuso pure io per aver frainteso…grazie e ciao. Loredana

    "Mi piace"

    9 novembre 2010 alle 13:24

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...