Il sogno è l'infinita ombra del vero (G.Pascoli)

Vittime

 

Dedicato a chi mi ha scritto di non dispiacersi per la morte dei tre ragazzi ebrei, perché al mondo ci sono tante altre vittime per tutte le guerre scatenate da “noi” occidentali, in Siria, in Ucraina e da altre parti del mondo e dice che a nessuno frega nulla di questi morti, quindi nemmeno a lui frega che tre ragazzi siano stati uccisi e fatti letteralmente a pezzi.

Invece a me dispiace per tutte le vittime indistintamente, ed a queste aggiungo le ragazze indiane stuprate ed impiccate, le pachistane lapidate, le afgane vessate dai talebani, i ragazzini africani considerati carne da macello e mandati a combattere, i bambini imbottiti di tritolo per trasformarli in bombe umane.

Non hai colto la differenza tra queste vittime ed i tre ragazzi: le prime SUBISCONO, e a loro favore ci sono solo marce, fiaccolate, selfie su Facebook col cartello al collo “basta violenza”.

Per i tre ragazzi come per le altre vittime israeliane invece, i palestinesi non aspettano altro che la rappresaglia, per poi dimostrare al mondo quanto Israele sia cattiva e violenta. E pure questa è un’azione vigliacca, al pari di chi addirittura presume che gli stessi israeliani abbiano ucciso gli studenti, anzi a loro ebrei non interessa affatto perché l’importante è distruggere la Palestina.

Finché in giro ci saranno certi cervelli bacati ogni azione sarà inutile. Ps. Dire che non te ne importa un tubo non fa onore alla tua intelligenza. Non farti imbrigliare dai pregiudizi.

E qui di seguito, come vengono addestrati adolescenti e pure bambini per farne dei futuri terroristi.

 

http://youmedia.fanpage.it/video/aa/UXaICuSwVdIRhKRG

 

About these ads

4 Risposte

  1. liù

    Provare piacere o non dispiacersi affatto per l’efferato assassinio di tre ragazzi di qualunque etnia essi siano è la prova dell’ abbruttimento mentale dell’essere umano! Chi ti ha scritto una simile cosa non ha niente di umano a parte il corpo.
    Mi vergogno di far parte della razza umana .

    3 luglio 2014 alle 19:47

    • Non sei tu che devi vergognarti, Liù…ma quella persona.
      Un caro saluto
      Loredana

      3 luglio 2014 alle 19:55

  2. Loredana carissima, notizie come la morte di questi tre ragazzi ci sconvolge, ci gela il sangue, tanto amore per la vita nei loro visi stroncato da persone che non si possono neppure chiamare così, queste non sono persone di umano non hanno nulla. La violenza è volenza sempre e comunque, non si possono fare distinzioni, come dici tu l’indignazione ci deve essere per chiunque.
    Il tuo impegno nel riportare notizie come queste ti rende onore. Grazie!
    Un caro saluto ed un grande abbraccio!

    4 luglio 2014 alle 09:28

    • Il brutto è, cara Rosella, che odio genera odio. Una spirale perversa dalla quale è difficile uscire…
      Un abbraccio affettuoso.
      Loredana

      4 luglio 2014 alle 17:19

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 193 follower