Il sogno è l'infinita ombra del vero (G.Pascoli)

Ciao, Brutto

 

Concentrata sui Mondiali di calcio, mi era sfuggita la notizia della morte di Eli Wallach.

Era davvero molto anziano, 98 anni, ma aveva iniziato a recitare solo nel 1956, quindi all’età di 41 anni, in Baby Doll diretto da Elia Kazan, cui erano seguite altre pellicole sotto la regia di altri grandi del cinema come Don Siegel (Crimine silenzioso), John Sturges (I magnifici sette), Henry Ford (La conquista del West).

Ci fu poi l’incontro con Sergio Leone, con il quale girò “Il buono, il brutto, il cattivo”. Non fu l’unico film girato sotto la guida di registi italiani: Giuseppe Coluzzi lo diresse ne “I quattro dell’Ave Maria”, dove si affermò anche la coppia Terence Hill-Bud Spencer, e Sergio Corbucci ne “Il bianco il giallo, il nero”, oltre a moti altri.

Ho una vasta scelta delle pellicole da lui girate, tra le quali anche una delle ultime, del 2006, “L’amore non va in vacanza”, (con Cameron Diaz e Kate Winslet), dove interpreta la parte di un anziano sceneggiatore che non vuole presenziare ad una festa in suo onore perché si vergogna di farsi vedere debilitato e dipendente dal deambulatore per potersi spostare.

L’ultimo suo film però è del 2010, Wall Street – il denaro non dorme mai, però questo purtroppo non ce l’ho.

Comunque, per tutti noi italiani credo che rimanga “Il Brutto”, ed è con questo nome che lo saluto…. e qui di seguito, metto la sua apparizione per la consegna dell’Oscar alla carriera.

About these ads

9 Risposte

  1. liù

    Non avevo letto la notizia!
    Però! 98 anni !
    Penso che dei vecchi attori sia rimasto solo Kirk Douglas che mi pare sia
    anche lui attorno ai 98.
    Un abbraccio,buon fine settimana :)
    liù

    28 giugno 2014 alle 18:44

    • Altro magnifico attore… Ormai quelli che hanno fatto grande Hollywood se ne sono andati tutti; resta solo lui …
      Buona domenica :-)
      Loredana

      29 giugno 2014 alle 16:52

  2. Un ”brutto”che mi era particolarmente simpatico.Un abbraccio. Isabella

    28 giugno 2014 alle 18:48

    • Parafrasando i famosi biscotti brutti e buoni, lui era brutto e bravo…
      Un abbraccio a te :-)
      Loredana

      29 giugno 2014 alle 16:52

  3. Quando saranno morti tutti quelli della sua generazione, chi ci resterà da ricordare? Fabio Volo?

    29 giugno 2014 alle 11:24

  4. Fabio Volo chi? :-D No, i giovani di oggi non reggono il passo alle vecchie generazioni, purtroppo. Buona domenica
    Loredana

    29 giugno 2014 alle 16:53

  5. mic

    grandissimo attore!

    21 luglio 2014 alle 14:50

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 181 follower